Ylenia Lucisano: Parlare di maschilismo al concertone è esagerato

dida:
Codice da incorporare:
di Askanews

Milano, 8 mag. (askanews) - E' giovane ma ha grinta da vendere. Ylenia Lucisano esce con il nuovo album con un titolo strano "Punta da un chiodo in un campo di papaveri"."Secondo me questo disco e anche il titolo vanno al di là dei significati, perchè quando scrivo le parole di un testo queste prendono vita propria e quando arrivano all'ascoltatore è bello che ognuno possa farle sue. Non ho voluto dare un titolo al disco a un'immagine perchè chi legge possa immergersi nella dimensione fantastica e onirica del disco".Con il singolo "Non mi pento" Ylenia Lucisano si è esibita sul palco del Concerto del Primo Maggio di Roma, da cui ha parlato anche di violenza sulle donne."Il mio è stato un momento di sensibilizzazione, ho voluto spostare l'attenzione nei confronti delle donne in maniera positiva e costruttiva soprattutto su un palco dove di parla tanto di diritti dei lavoratori, per la prima volta ho voluto emergesse il tema di uno dei diritti più violati che è il diritto alla libertà della donna".E sulle molte polemiche sul presunto maschilismo del concertone Ylenia taglia corto."Credo che parlare di maschilismo sia veramente esagerato, credo sia dovuto a una carenza femminile nel panorama musicale italiano perchè sul palco del primo maggio si richiede un genere un po' particolare rispetto al classico pop. E poi ci sono tanti primo maggio in Italia e le donne sono state smistate nei vari eventi e quindi non credo sia il caso di fare polemica su questo".Quest'estate Ylenia sarà in tour live in varie città italiane.