Venezia 75, "Ricordi?" Marinelli in una storia d'amore e emozioni

di Askanews

Venezia, (askanews) - E' una lunga grande storia d'amore, raccontata però solo attraverso i ricordi il nuovo film di Valerio Mieli interpretato da Luca Marinelli e Linda Caridi. "Ricordi?", in concorso alle Giornate degli autori della Mostra del cinema di Venezia, è il viaggio di due persone negli anni: insieme e divise, felici, infelici, innamorate tra loro, innamorate di altri, visto in un unico flusso di colori ed emozioni.Il regista ha spiegato: "Il raccontare più l'esperienza della vita che non la vita stessa, quindi le cose dal di dentro è una cosa molto molto fatta dalla letteratura dall'inizio del ventesimo secolo in poi, ma fatta secondo me ancora un po' poco al cinema. Secondo me c'è ancora tanto margine per utilizzare i suoi strumenti, entrare di più dentro alla testa delle persone".Luca Marinelli, che interpreta un ruolo molto diverso da quelli che lo hanno reso celebre in "Non essere cattivo" e "Lo chiamavano Jeeg Robot", ha affermato: "La cosa più bella che ha fatto Valerio è riportare attraverso questa storia d'amore, che è il pretesto del nostro racconto, attraverso questa storia d'amore Valerio ha esplorato e ci lascia esplorare diciamo un meccanismo che è comune a tutti noi. E questa è la cosa più bella secondo me, cioè come noi viviamo, come noi ricordiamo, come noi ci emozioniamo, come noi trascorriamo questa vita".