Venezia 75, red carpet tutto d'oro per Natalie Portman

di Askanews

Venezia (askanews) - "Vox lux", film in concorso alla 75esima Mostra del Cinema di Venezia per la regia di Brady Corbet che torna a Venezia dopo essere stato premiato lo scorso anno per "L'infanzia di un capo", racconta l'epopea della pop star Celeste nell'America di oggi. Tra talenti che nascono dai social e le stragi nei licei statunitensi, il film si apre appunto nel 1999, anno della strage alla Columbine, la storia si snoda nell'arco di vent'anni, l'età di un millennial narrata dalla voce di Willem Dafoe.E la protagonista, Celeste, interpretata nella fase adulta da Natalie Portman, splendida e applauditissima sul red carpet con un abito dorato, è vittima e unica superstite di una di queste stragi, compiuta da un suo compagno di scuola. Questo passato, la sua sopravvivenza all'eccidio e la voglia di emergere, la farà diventare l'idolo di milioni di fan. Nel cast anche Jude Law nella parte del cinico manager, Raffey Cassidi (nel doppio ruolo di Celeste adolescente e figlia di Celeste), Stacy Martin che interpreta la sorella di Celeste, Ellie e Jennifer Ehle. La colonna sonora e i pezzi pop cantati da Celeste-Portman portano la firma della cantautrice australiana, Sia.