Sanremo, Baglioni: sarà popolar-nazionale. Star? C'è Cocciante

di Askanews

Sanremo, 4 feb. (askanews) - "Questo festival, il mio secondo, sarà un festival molto simile a quello dello scorso anno, io vorrei continuasse a essere 'popolar-nazionale', lo dico non per una sana 'autarchia' ma perché ritengo che l'internazionalità sia non solo nel nome ma anche nel fatto che molti degli artisti che partecipano sono internazionali. Nella prima serata ad esempio avremo Matteo ed Andrea Bocelli, artista internazionale, e avremo un ospite che si è aggiunto nelle ultime ore, che è Riccardo Cocciante, ed è anche lui una star internazionale.Lo ha detto Claudio Baglioni, direttore artistico di Sanremo, in conferenza stampa a poche ore dall'avvio della kermesse, in cui ha dato qualche anticipazione sull'edizione n.69."L'intenzione era poter fornire una fotografia piuttosto reale tra le varie proposte arrivate della nostra musica corrente anche perché la parte tradizionale la colmeremo nei duetti e nei tributi con altri ospiti ma abbiamo ritenuto che le canzoni in concorso avessero uno spettro molto largo in cui tutti potessero riconoscersi".