Rai2, Stefano De Martino e Fatima Trotta presentano "Made in Sud"

di Askanews

Roma, 27 feb. (askanews) - Torna su Rai2 la comicità di "Made in sud". Il celebre show comico, prodotto in collaborazione con Tunnel Produzioni, andrà in onda dal 4 marzo (alle 21.20) con tante novità, a partire dalla conduzione, affidata al ballerino partenopeo Stefano De Martino, al suo debutto al fianco della veterana Fatima Trotta."Stiamo preparando uno spettacolo, secondo me, eccezionale. Io come dico sempre, faccio una minima parte di questo show, perché i veri protagonisti sono i comici... Lavorare con loro non è semplice (arriva Ciro Giustianiani, che dice 'a volte ci confondono). Dopo tanti anni di televisione, sono stato all'estero, ho fatto molte cose, ma lavorare con Ciro è la più grande soddisfazione che mi sono preso in questi anni"."Un programma che è iniziato tantissimo tempo fa, nel 2008, e oggi siamo ancora qui, perché alla fine sono stata la prima che ha creduto in questo grandissimo progetto, un progetto che può dare ancora tantissimo ai telespettatori, un progetto che nasce al Sud e dà la possibilità a ragazzi del Sud di potersi esprimere su questo palco".Il programma vedrà la partecipazione straordinaria di Elisabetta Gregoraci e di Biagio Izzo. Sette le puntate trasmesse in diretta dall'Auditorium del Centro di Produzione TV di Napoli, con la regia di Sergio Colabona. Nuova anche la sigla e rinnovato l'impianto scenico. Il direttore di Rai2, Carlo Freccero:"È un programma che deve andare contro i grandi appuntamenti di Rai1 etc, ma vedrete che riuscirà a sopravvivere perché Napoli e la comicità sono due cose veramente legate e io sono sicuro che vedremo delle cose belle".Sul palco si alterneranno comici già affermati accanto ad artisti al loro esordio in tv. Fra loro Mino Abbacuccio, Paolo Caiazzo, i Ditelo Voi, Enzo e Sal, Gino Fastidio, Simone Schettino, Antonio D'Ausilio, Peppe Laurato e Rosaria Miele, Francesco Albanese, Peppe Iodice, Max Cavallari, Francesco Paolantoni, Mariano Bruno e gli Arteteca, coppia sul palco e nella vita:"La novità quest'anno è che gli Arteteca saranno in due, sempre due, cioè tu e tua figlia? Perché la famiglia si è allargata, porteremo anche lei sul palco, resteremo in due, ma Enzo non ci sarà".