Nuovo album e un tour per Pacifico: canto la fragilità

Codice da incorporare:
di Askanews

Milano, 5 mar. (askanews) - Una esortazione, una esclamazione ma soprattutto una dichiarazione di fragilità. Pacifico descrive così "Bastasse il cielo", titolo del suo nuovo album di inediti, a 7 anni da "Una voce non basta". "È diventato il modo per racchiudere queste dieci canzoni, sono dieci canzoni sulla fragilità, su quello che manca, su una mancanza e su tutti i pensieri che si fanno per colmarla, fra cui il cielo, spesso viene chiamato in causa", spiega. "L'amore c'è in una maniera più adulta, c'è il duro lavoro di chi mette in piedi un amore".L'album, in uscita venerdì 8 marzo, anticipato dal singolo "Semplicemente", sarà seguito da un tour che parte da Padova l'8 marzo. Un disco di cui ha scritto parole e musica, scontato per un autore come lui che ha realizzato testi per grandi interpreti come Bocelli, Gianni Morandi, Celentano. E Gianna Nannini con cui ha scritto "Sei nell'anima", a 4 mani."Lei mi mandò una parte io l'altra, la mia era molto intima quando ho sentito la sua ho capito la potenza della canzone popolare. Le voci per un autore danno una forma alle proprie intuizioni che da soli non si riuscirebbe a dare".