Il rock travolgente dei Red Hot Chili Peppers alle Piramidi

Codice da incorporare:
di Askanews

Il Cairo, 16 mar. (askanews) - Un concerto unico che passerà alla storia. I Red Hot Chili Peppers hanno suonato davanti alle grandi piramidi di Giza in Egitto davanti a 10 mila persone arrivate da 67 paesi diversi. La band californiana ha suonato uno dopo l'altro i grandi successi che hanno infiammato il pubblico presente ma anche i migliaia di fan che hanno seguito l'evento in streaming sul sito e i profili social dei Red Hot Chili Peppers.Il concerto, dove uno straordinario Anthony Kiedis ha dato il meglio di se, è stato promosso dal ministero del turismo egiziano per cercare di far tornare i turisti nel paese dopo la crisi seguita ai disordini dopo la primavera araba.