Il ritorno di Nina Zilli feat Nitro in "Schiacciacuore"

di Askanews

Milano, 5 giu. (askanews) - Ha scelto il video in time laps di una piantina che cresce per rappresentare il suo nuovo singlo "Schiacciacuore" che esce nella Giornata Mondiale dell'Ambiente. Nina Zilli dopo due anni di silenzio ha scritto questo singolo insieme al rapper Nitro durante il lockdown, un brano allegro ed ironico che è più di una canzone d'amore. "A un primo livello è chiaramente una canzone d'amore, ma a un secondo livello di lettura sono una sorta di Madre natura in tuta da ginnastica che si lamenta e per farlo ho chiamato Nitro un rapper che adoro e che ho chiamato la mina del rap. Questo pezzo è nato come tutti da delle esigenze che abbiamo che sono anche inconsce, tutto quello che stavamo vivendo è correlato strettamente all'ambiente in cui viviamo, sembra che Madre natura si stia un po' vendicando per quanto la stiamo bistrattando. La canzone però è in chiave ironica, leggera, non è un giudizio".Il singolo anticipa l'album, ancora in lavorazione, è una presa di coscienza di chi si rende conto di aver commesso degli errori in una relazione così come nel vivere quotidiano in un mondo che chiede aiuto."Siamo tutti in ritardo avevamo dei piani, poi è il mio decimo anno di carriera e avevo in mente di festeggiarlo in un modo incredibile che non svelerò perchè il prossimo anno farò finta che non sia accaduto. Mi sto organizzando per fare di tutto e recuperare. Il disco sarà pregno di tutto quello che vivo nel bene e nel male".Nuovo look da post quarantena per l'istrionica Nina che ama da sempre giocare con le pettinature."In realtà li chiamo capelli di mare, che è stata scatenata dalla mia voglia di mare durante la quarantena perchè vedevo solo palazzi che non si muovono proprio mai".