Il Cirque de Soleil dichiara bancarotta spazzato via dal Covid

di Askanews

Roma, 30 giu. (askanews) - Il Covid abbatte anche i leggiadri artisti del Cirque du Soleil. La compagnia che con i suoi spettacoli e le sue acrobazie ha fatto innamorare appassionati di tutto il mondo, ha dichiarato bancarotta dopo quasi 40 anni di attività. A mettere in ginocchio il famoso tendone l'emergenza coronavirus, che ha azzerato gli incassi e ha costretto la società a fare ricorso alla bancarotta. Un'operazione per provare a ristrutturare il proprio debito, in modo da tutelare il futuro delle attività circensi. "Negli ultimi 36 anni il Cirque du Soleil è stata un'organizzazione di grande successo - è scritto in una nota della società - Con i ricavi zero legati alla forzata chiusura di tutti gli spettacoli per il Covid-19, il management ha deciso di agire in modo deciso per tutelare il futuro della società", ha dichiarato Daniel Lamarre, il presidente e amministratore delegato di Cirque du Soleil Entertainment Group. "Non vediamo l'ora di rilanciare le nostre attività e trovarci di nuovo insieme per creare quel magico spettacolo che il Cirque du Soleil è per i suoi milioni di fan nel mondo", ha poi aggiunto Lamarre.