All'Arena La Traviata e il Trovatore diretti da Zeffirelli

Codice da incorporare:
di Askanews

Roma, 5 mar. (askanews) - La 97esima edizione dell'Opera Festival all'Arena di Verona, che vede il ritorno di Daniel Oren come direttore musicale, si apre il 21 giugno con il nuovo allestimento firmato da Franco Zeffirelli de "La Traviata" verdiana, che vedrà sul palcoscenico la soprano polacca Aleksandra Kurzak; si alterneranno quindi nel corso delle varie serate l'americana Lisette Oropesa, la croata Lana Kos, che ascolteremo anche in Carmen, e la russa Irina Lungu.L'altra grande prima, il 22 giugno, sarà Aida di Verdi, ideata dal regista Gianfranco de Bosio nel 1982 reinterpretando il progetto originale della prima Aida in Arena creata da Ettore Fagiuoli nel 1913.Sul palco dell'Aida storica vedremo ancora Anna Pirozzi, e poi la statunitense Tamara Wilson e ancora la spagnola Saioa Hernandez, già apprezzata nell'Attila della Scala, la cinese Hui He grande amica del palco areniano che si alternerà con la Hernandez anche in Tosca, e la bella georgiana Svetlana Kasyan. Prima ballerina l'étoile Petra Conti, Principal Dancer del Los Angeles Ballet.Tra i cantanti il giovane bielorusso Pavel Petrov, Alfredo della première de La Traviata, il trasversale Vittorio Grigolo, reduce dalla sua esibizione agli Oscar e vera star del Metropolitan di New York, e il tenore americano Stephen Costello.Sempre per la regia di Zeffirelli, il 29 giugno andrà in scena "Il Trovatore" di Verdi; si inaugura il 6 luglio la Carmen di Bizet, per la regia du Hugo de Ana, che dirigerà anche la Tosca, in programma tra agosto e settembre.Grandi eventi il 16 e 17 luglio con "Roberto Bolle and Friends" e il 4 agosto "Domingo 50", anniversario per i 50 anni dal debutto in Arena del grande tenore spagnolo. La terza delle serate evento sarà infine il prestigioso appuntamento con la musica sinfonica dei Carmina Burana di Carl Orff (11 agosto).