Vanessa Scalera torna Imma Tataranni, su Rai1 la seconda stagione

di Askanews

Roma, 25 ott. (askanews) - Dopo il successo della prima serie, Vanessa Scalera torna su Rai1 nei panni di Imma Tataranni, personaggio nato dalla penna letteraria di Mariolina Venezia. E in una Matera in equilibrio tra passato e futuro, affronta di petto nuovi delitti, risolvendoli nell'unico modo che conosce: senza perdersi in chiacchiere e contando sulla sua prodigiosa memoria.Apprezzata e seguita fedelmente nella prima stagione trasmessa nel 2019, la serie ha sovrastato la concorrenza televisiva anche in replica lo scorso settembre. E ora quattro nuovi appuntamenti da martedì 26 ottobre con "Imma Tataranni - Sostituto procuratore" seconda stagione e altri quattro nel 2022, sempre su Rai1.È settembre, rincontriamo la protagonista al rientro da un fine settimana a Parigi con la famiglia. Pietro è positivo ed entusiasta mentre Valentina è alquanto contrariata perché da poco è stata lasciata dal suo ragazzo, Samuel. Per Imma si è trattato di un meritato seppur breve viaggio di piacere, visto che ha lavorato tutta l'estate al processo Romaniello, alla ricerca di riscontri e prove. Ma appena rimette piede in casa, viene subito convocata su un caso di omicidio avvenuto durante la transumanza.Oltre alle indagini, Imma deve chiarire la delicata relazione con il maresciallo Calogiuri, deve portare avanti un ménage familiare con qualche incognita in più dato che Pietro è intenzionato ad aprire un jazz club nel lamione della madre e a lasciare il lavoro in Regione; e Valentina, delusa dal suo primo amore, forte della complicità col figlio di Vitali appena arrivato a Matera, abbraccia le ideologie ambientaliste rischiando di mettere nei guai la stessa Imma. A completare il quadro, c'è il variegato mondo dei personaggi della procura: dal procuratore Vitali all agente Matarazzo, al maresciallo Lamacchia. E arriva un nuovo personaggio: l'efficiente Laura Bartolini, carabiniere proveniente da Parma che inizia subito accompagnando Imma in lungo e in largo per la Basilicata.Protagonista della serie, insieme a Imma, è di nuovo Matera, che si mostra col suo fascino arcaico e col suo volto più dinamico e moderno. Nella città dei Sassi, la fiction entra nei lamioni e nelle antiche dimore come nei quartieri popolari e nei salottifici. Le indagini di Imma sono fatte anche di questo: di paesaggi ogni volta diversi che raccontano per immagini i tanti colori del mondo lucano, l'umanità delicata che lo abita, ancora oggi in bilico tra un passato doloroso da ricordare e un futuro che chiede riscatto.La prima serie "Imma Tataranni - Sostituto procuratore" è stata liberamente tratta dai romanzi di Mariolina Venezia "Come piante tra i sassi", "Maltempo" e "Rione Serra Venerdì" (Einaudi). La nuova, oltre a continuare ad attingere a quelle storie, è ispirata all'ultimo libro intitolato "Via del riscatto" (Einaudi) e su tre soggetti originali.