Achille Lauro reinventa "Scat Men" con Ghali e Gemitaiz

di Askanews

Milano, 24 lug. (askanews) - Achille Lauro reinventa il successo anni Novanta "Scat men". Complici Ghali e Gemitaiz. Sette canzoni di successo internazionali, reinterpretate insieme con artisti storici della dance italiana e attuali. È "1990" di Achille Lauro, ultimo progetto lanciato dopo l'uscita di "16 marzo" e "Bam bam twist", primo come Chief Creative di Elektra Records/Warner Music Italy. Un omaggio agli anni che lo hanno ispirato dal punto di vista musicale e in particolare all'anno della sua nascita.Fra le collaborazioni nel disco ci sono Alexia, Eiffel 65, Benny Benassi, per la storia della dance italiana e poi Ghali, Capo Plaza, Gemitaiz, Massimo Pericolo e Annalisa. Le canzoni "rigenerate", le definisce Lauro, sono Be My Lover dei La Bouche, Scatman s World di Scatman John, Sweet Dreams (Are Made of This) degli Eurythmics (riportata al successo proprio negli anni Novanta da Marylin Manson), Me and You di Alexia, The Summer Is Magic di Playahitty, Blue (Da ba dee) degli Eiffel 65 e Illusion di Benny Benassi.Per lanciare l'album, Lauro si è tolto dalla scena, lasciando il posto ad un suo alter-ego giocattolo: una bambola dal look androgino creata appositamente per l'occasione da Magia 2000, il duo di designer italiani Mario Paglino e Gianni Grossi.Già disponibile il videoclip del primo estratto da 1990, Scat Men feat. Ghali e Gemitaiz con la produzione di DIVA, DRD, Gow Tribe & Marnik. Riprendendo l estetica di tutto il progetto grafico dell'album, anche nel video - per la regia di Anthony Rosati - il protagonista è l'alter-ego bambola di Lauro.