Amy Winehouse moriva 9 anni fa, il web ricorda la sua voce unica

di Askanews

Roma, 23 lug. (askanews) - Sono passati già 9 anni dalla scomparsa improvvisa della regina del soul, Amy Winehouse, una voce originale, unica, indimenticabile. Era il 23 luglio del 2011 quando a soli 27 anni venne trovata senza vita in casa a Londra. Gli esami tossicologici rivelarono che nel sangue aveva una dose di alcol superiore di cinque volte al limite consentito per la guida.Cinque anni prima aveva ammesso di aver sofferto di disordini alimentari e il 18 giugno 2011, aprendo il nuovo tour europeo aveva cantato visibilmente ubriaca davanti al suo pubblico a Belgrado. Così potente e graffiante con la voce, vincitrice di Grammy e molti altri premi internazionali, così sola e fragile nell'animo, come molti artisti.Il suo "Back to Black" scalò tutte le classifiche, oltre 12 milioni di copie vendute. Brani come "Rehab" o "Love Is a Losing Game" resteranno per sempre nella storia della musica.Il web la piange ancora e la ricorda con affetto nel nono anniversario della sua morte con video, foto, frasi tratte dalle sue canzoni. Per renderle omaggio, inoltre, "Frank" suo album d'esordio che fece cooscere al mondo il suo talento nel 2003, verrà pubblicato in versione doppio vinile il 4 settembre.