Sanremo, il rap di Ghemon canta un amore turbolento

Codice da incorporare:
di Askanews

Sanremo, 5 feb. (askanews) - Ghemon, classe 1982 e originario di Avellino, è uno dei più talentuosi e apprezzati artisti hip hop italiani e per la prima volta, partecipa alla 69esima edizione del Festival di Sanremo con "Rose Viola". Il rapper racconta così il suo brano in cui prende le parti di una figura femminile."È il racconto di storia d'amore un po' turbolenta, dove ci si lascia e ci si prende, credo che raccontare le vie di mezzo, cioè non una storia d'amore né una canzone malinconica, sia un racconto più reale e ho voluto farlo da una prospettiva femminile, perché più interessante anche per me cambiare il punto di vista da autore".Per Ghemon salire sul palco dell'Ariston è un'occasione importante. "Tante persone che magari non sarebbero inciampate nella mia musica o in quello che ho da dire con questa bella cassa di risonanza possano più o meno capire chi sono".Nella serata dei duetti l'artista salirà sul palco dell'Ariston con Diodato - cantautore di cui è stato ospite nella scorsa edizione.