Sanremo: Fiorello al festival mai più ospite, magari in gara

Sanremo: Fiorello al festival mai più ospite, magari in gara
di Ansa

(ANSA) - SANREMO, 05 FEB - "Ve lo dico, da ospite al festival di Sanremo non tornerò più. L'ho fatto già troppe volte. Da conduttore non è proprio il caso. Ma potrei tornare da cantante". Tra il serio e il faceto Fiorello apre alla possibilità in un futuro di tornare a cantare e di farlo al Festival. "Mi piacerebbe tornare a fare il cantante serio, Ho anche un sacco di amici che potrebbero scrivere per me canzoni davvero belle. Da Lorenzo Jovanotti a Giuliano Sangiorgi". "Il momento che mi ha colpito di più? Achille Lauro mi ha fatto morire", dice Fiorello nella sua incursione a sorpresa in sala stampa. "L'esibizione del cantante è stata teatro, spettacolo. L'ho visto entrare in scena e ho pensato, guarda c'è Belfagor. Poi mi sono girato un attimo e l'ho visto nudo. Mi ha divertito molto". Con Amadeus, racconta, "eravamo d'accordo che dopo il numero iniziale sarei andato via e mi sarei fatto sentire magari al telefono. Invece ho pensato: ma dove vado? Solo in albergo? E sono rimasto lì. Tutto quello che è successo dopo è nato così, anche gli sketch con Amadeus. So quello che sa fare. poco, ma lo fa bene. fa ridere perché lo fa a modo suo ". Quanto agli ascolti della prima serata, oltre 10 milioni di spettatori, "non pensavo che andasse così bene. Mi vesto da De Filippi come ho promesso? Non lo so, ci sto pensando anche se sui social insistono".Nella seconda serata del festival, stasera 5 febbraio, annuncia lo showman, "canterò una canzone inedita talmente bella che se fosse stata in gara avrebbe avuto l'opportunità di vincere qualcosa, La classica canzone di Sanremo". (ANSA).