Amadeus tenta il colpaccio portando due veri fuoriclasse a Sanremo. "Li abbiamo contattati"

Il "Molleggiato" manca dal festival da 9 anni, da quando cioè nel 2012 fu partner di Gianni Morandi in due serate della kermesse canora

Amadeus tenta il colpaccio portando due veri fuoriclasse a Sanremo. 'Li abbiamo contattati'
di Tiscali News/Adnkronos

Capitan Amadeus resta saldamente al timone del festival di Sanremo e superate le polemiche sulla presenza del pubblico in sala rilancia con una notizia davvero importante. Celentano e Benigni potrebbero tornare insieme sul palco dell'Ariston. "Li abbiamo contattati", fa sapere in una nota il direttore artistico del Festival di Sanremo, Amadeus. "Attendiamo la loro risposta" aggiunge. L'ipotesi di un corteggiamento del Festival al 'Molleggiato' era stato anticipato dall’Adnkronos, ora la conferma. Celentano manca dal festival da 9 anni, da quando cioè nel 2012 fu partner di Gianni Morandi in due serate della kermesse canora. L’apparizione precedente, a sorpresa, avvenne invece nella serata finale del festival di Tony Renis del 2004.

Quest'anno ricorrono i 700 anni dalla morte di Dante

Nei giorni scorsi erano circolate ipotesi di un ritorno del regista e attore premio Oscar, che l’anno scorso aveva partecipato al festival con una sua esegesi del Cantico dei Cantici. Qualcuno aveva ipotizzato, infatti, che Benigni, appassionato di Dante, al quale ha dedicato diversi spettacoli, avrebbe potuto portare all’Ariston un omaggio al poeta fiorentino, di cui quest’anno ricorrono i 700 anni dalla morte.

L'ultimo incontro quando dedicarono una lettera s Silvio Berlusconi

Ma le indiscrezioni erano state stroncate sul nascere dallo stesso Lucio Presta, manager degli impegni televisivi di Benigni e anche di Amadeus e considerato un po' il ‘deus ex machina’ del Festival. I due non si incontrano nello stesso show da quando nel 2005 Benigni fu ospite di Celentano a ‘Rockpolitik’: insieme dedicarono una ‘lettera a Silvio Berlusconi’.