Sandra Milo: "Non ho più nulla, mi resta solo il suicidio". La figlia: "Ecco la verità"

L'attrice ha raccontato a Verissimo la sua situazione con il fisco: "Lo Stato mi ha chiesto 3 milioni di euro, poi è sceso a 850.000 euro. Magari questa è l’ultima intervista televisiva che rilascio, voglio ritirarmi dalle scene, non ce la faccio più"

di M.E.P.

Non è la prima volta che Sandra Milo si sfoga in tv, raccontando i suoi guai finanziari. Solo che stavolta è andata persino oltre e a Verissimo, a Silvia Toffanin che la intervistava ha detto che la situazione è degenarata al punto da aver pensato più volte di farla finta. “Potrei fare un gesto estremo. In questo periodo ho pensato seriamente al suicidio“, ha rivelato l'ex incona del cinema italiano nella puntata in onda sabato 6 aprile alle 16.00 su Canale 5, salvo poi correggere il tiro per amore del suo nipotino Flavio: “Sto scrivendo un libro che si intitola lettere a mio nipote. La vita è bellissima anche quando vuoi farla finita”.

"Il suicidio potrebbe essere una scossa"

Con le lacrime che le scorrevano sul viso, Sandra Milo ha detto di essere rimasta senza nulla  “Magari questa è l’ultima intervista televisiva che rilascio, voglio ritirarmi dalle scene, non ce la faccio più. Lo Stato mi ha chiesto 3 milioni di euro, poi, accorgendosi dell’errore è sceso a 850.000 euro, che sono comunque moltissimi soldi. Lavoro, lavoro ma non guadagno niente perché va tutto all’Agenzia delle Entrate. Mi hanno confiscato tutto”. Una situazione drammatica, quella dell'attrice di cui quasi nessuno era a conoscenza. “Ho retto fino adesso perché non volevo che i miei figli sapessero di questa situazione, ma ora non ce la faccio più, non posso più lottare. Mi sento vittima di un’ingiustizia. Perché – aggiunge – il mio paese mi tratta così? Io non sono una criminale”. Poi Sandra Milo spiega come ha fatto ad andare avanti: “Mi hanno aiutato molti amici, come Costanzo, ma non possono continuare a farmi della beneficenza". E parla dell'unico modo per mettere fine al suo incubo. Il suicidio potrebbe essere una scossa, un modo per cambiare le cose. C’è un sacco di gente che si è suicidata per una situazione come la mia”.

La figlia è da Liorni: "Non sapevo nulla"

ironia della sorte, mentre Sandra Milo raccontava il suo dramma a Verissimo, su Rai1, a ItaliaSì, il programma del sabato pomeriggio condotto da Marco Liorni, arrivava a sorpresa la figlia, Deborah Ergas. Che non sapeva di quello che stesse accadendo nell'altra Rete. “Non sapevo di questa intervista di mia madre ed è stato uno shock. Forse quelle sue frasi sono state un gesto di altruismo di mia madre, che come tanti italiani è alle prese col fisco. Si è immedesimata in quelle persone che hanno vissuto momenti difficili con il fisco. Non ha nulla di intestato, ma vive del suo lavoro. Ha fatto quelle dichiarazioni, probabilmente, per dare uno scossone a chi è finito nelle mani del fisco. Mamma ha sempre amato la vita. Tanto”, ha raccontato Deborah.