Tiscali.it
SEGUICI

Puff Daddy, blitz della polizia nelle sue ville. L'orribile sospetto che si aggiunge ad una vita di eccessi

Sean "Diddy" Combs, 54 anni, produttore e dirigente discografico è sospettato di traffico sessuale. Contro di lui diverse accuse di violenza

TiscaliNews   

Fallito o quasi il tentativo di Sean "Diddy" Combs, conosciuto anche come Puff Daddy, di "ripulire" la sua immagine. La sua vita di eccessi - tra arresti per possesso di armi e accuse di omicidio colposo - finisce nuovamente in prima pagina. Lunedì, le sue abitazioni di Los Angeles e Miami sono state oggetto di perquisizioni da parte di agenti della Homeland Security Investigations e altre forze dell’ordine, nell’ambito di un’indagine federale di New York sul traffico sessuale. Non solo. Recentemente, Combs è stato al centro di diverse azioni legali per violenza. A febbraio, un produttore musicale lo ha portato in tribunale, accusandolo di averlo obbligato a procacciare prostitute e ad avere rapporti con esse.

La ex Cassie: "Costretta a fare sesso con uomini mentre lui filmava"

L’avvocato di Combs, Shawn Holley, ha risposto alle accuse sostenendo che esistono "prove schiaccianti e indiscutibili” che dimostrano la falsità delle affermazioni. Ma intanto, Cassie, ex partner di Combs e cantante R&B sotto contratto con la sua etichetta Bad Boy, ha intentato una causa a novembre, accusandolo di comportamenti inappropriati, tra cui atti con "prostituti" maschi mentre veniva filmata da Combs. Quest’ultimo ha negato fermamente le accuse e successivamente ha raggiunto un accordo “amichevole”, la cui cifra non è stata divulgata. C'è anche un'altra donna che ha accusato Combs di violenza subita vent’anni fa, all’età di 17 anni. Anche in questo caso, Combs si è difeso a dicembre, negando tutte le accuse.

Il tentativo di cambiare la sua immagine

Negli ultimi anni, Sean Combs ha cercato di cambiare la sua immagine pubblica. Lontano dai bagliori dei jet privati e dalle bottiglie di champagne da un milione di dollari, il magnate dell'hip-hop si è dedicato a diverse iniziative volte a migliorare la sua reputazione e a lasciare un segno positivo nel mondo. Tra le varie iniziative la creazione della Combs Foundation per supportare l'educazione e le opportunità per i giovani nei quartieri disagiati, ha donato milioni di dollari per diverse cause filantropiche, tra cui l'educazione, la salute e la lotta alla povertà. Ha creato il programma Capital Preparatory Harlem, una scuola superiore pubblica che offre un'istruzione di alto livello agli studenti di Harlem.

Uno dei produttori hip-hop più influenti degli ultimi trent’anni.

Combs è riconosciuto come uno dei produttori e dirigenti hip-hop più influenti degli ultimi trent’anni. Fondatore della Bad Boy Records e vincitore di tre Grammy, ha collaborato con artisti del calibro di Notorious B.I.G., Mary J. Blige, Usher, Lil Kim, Faith Evans e 112. Ha fondato la linea di abbigliamento Sean John, lanciato il canale televisivo Revolt dedicato alla musica e prodotto il reality show “Making the Band” per MTV. Il suo ultimo album, “The Love Album - Off the Grid”, è stato rilasciato l’anno scorso, poco prima della sua premiazione agli MTV VMA. L’album è stato nominato come miglior album R&B progressivo ai Grammy Awards di febbraio, evento al quale il rapper non ha partecipato.

TiscaliNews   
Speciale Sanremo 2024

I più recenti

Paolo Fresu e la sua tromba in Berchidda Live
Paolo Fresu e la sua tromba in Berchidda Live
vasco
vasco
Gelo tra Riccardo Fogli e Roby Facchinetti: Patty Pravo e la verità sull'addio ai Pooh
Gelo tra Riccardo Fogli e Roby Facchinetti: Patty Pravo e la verità sull'addio ai Pooh

Le Rubriche

Andrea Giordano

Docente universitario, dopo 8 anni allo Ied Como, oggi insegna Cinematografia...

Emanuele Bigi

È cresciuto con la passione per il cinema che non lo ha mai mollato. È autore...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Maria Elena Pistuddi

Nata a Roma nel 1970, si è laureata in Scienze Politiche nel 1994. Dopo...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...