Osbourne 70 anni, da Black Sabbath a tv

Osbourne 70 anni, da Black Sabbath a tv
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 2 DIC - L'ultima che gli è capitata è una gravissima infezione, che lo ha costretto a un ricovero in ospedale, causata da una manicure. Ora c'è da chiedersi se festeggerà a modo suo il 70mo compleanno il 3 dicembre. John Michael "Ozzy" Osbourne è arrivato a un traguardo che è un autentico miracolo per lui. Oggi di lui, della sua moglie-manager Sharon e perfino dei figli, ovviamente disfunzionali a dir poco, si sa tutto grazie ai reality dedicati alla vita di una famiglia che più che agli Addams fa pensare agli incubi creati da Lovecraft. Una vita cominciata in una famiglia povera di Birmingham: il bullismo subito causa della sua dislessia, il carcere minorile, gli studi lasciati a 15 anni, il lavoro in fabbrica sono le tappe della sua adolescenza prima che, grazie alla passione per i Beatles, decida di dedicarsi al rock'n'roll. Così già nel 1970, quando esce il primo album dei Black Sabbath, Ozzy, un soprannome che lo accompagna fin dai tempi della scuola, si ritrova a fare la storia.