Noemi Gherrero, su Rai3 troviamo Le parole per dirlo

Noemi Gherrero, su Rai3 troviamo Le parole per dirlo
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 17 OTT - "Le parole sono importanti!", urlava Nanni Moretti in "Palombella rossa", uno dei suoi film più famosi. E parte dalla stessa convinzione il nuovo programma settimanale di Rai3 "Le parole per dirlo", in onda ogni domenica mattina, alle 10.20, a partire dal 18 ottobre. Padrona di casa, l'attrice Noemi Gherrero, alla sua prima prova da conduttrice in casa Rai (dopo l'esperienza su Telelombardia), affiancata dai linguisti Valeria Della Valle e Giuseppe Patota. "Sarà uno spazio un po' sulla falsa riga del Non è mai troppo tardi del maestro Manzi, quando gli italiani rimanevano incollati alla tv per imparare a leggere e scrivere", racconta all'ANSA la Gherrero, napoletana doc, una laurea in Relazioni Internazionali e Diplomatiche all'Università L'Orientale di Napoli, appassionata di simbolismo, psicologia e antropologia culturale. "Oggi - prosegue - vorremmo recuperare il rapporto con la nostra lingua, ridare attenzione a ciò che si è perso ma anche a ciò che sta nascendo. La parola, usata nel modo giusto, offre la possibilità di comunicare e arrivare alle persone. E noi vorremmo raccontare il modo di parlare degli italiani nei suoi aspetti più vitali e concreti, tra neologismi, anglicisimi e nuovi linguaggi". In tutto, 33 puntate fino a giugno, ognuna dedicata a uno specifico ambito, come la lingua della politica, della pubblicità, dei social network. A partire, domenica 18 ottobre, dal linguaggio della tv con ospite Corrado Augias. "Avremo poi Lucia Annunziata per il giornalismo e ancora attori, scrittori, politici a portare la loro cifra stilistica, anche per capire tra tanti nuovi vocaboli cosa vale la pena 'salvare' e cosa lasciar andare". Tra filmati di oggi e di ieri e un piccolo gruppo di studenti a seguire on line, non mancherà una puntata dedicata alle donne e alle parole per loro usate. (ANSA).