Morgan, lo sfratto e i veleni: dalle accuse contro Asia Argento alla lite con Signoretti

Lite in tv tra l'ex cantante dei Bluevertigo e il direttore di Nuovo: “Non possono venirti figli” e il direttore di Nuovo replica “I soldi della casa li hai sniffati!”

di M.E.P.

La battaglia di Morgan per evitare di perdere la sua casa prosegue. Senza esclusione di "colpi" e di colpi di scena. Annoveriamo tra gli ultimi la proroga concessa per lo sfratto che sarebbe dovuto diventare esecutivo qualche giorno fa e tra i primi gli attacchi a distanza all’indirizzo della sua ex compagna Asia Argento, ritenuta la causa di tutti i mali dell’ex cantante dei Bluevertigo per avergli fatto causa e averlo ridotto alla situazione in cui adesso tenta disperatamente di uscire. Dopo averla definita “una grande insegnante di tossicodipendenza“, in risposta alle accuse di essersi “mangiato” il denaro per acquistare droga, ecco che Morgan, sollecitato da Platinette durante l'ultima puntata di "Live - Non è la D'Urso", ritorna prepotentemente sull’argomento e ci va giù ancora più pesante: “Asia Argento mi ha iniziato alla tossicodipendenza, non solo a me, penso a un’intera squadra di calcio. Mi ha illuso per nove anni, ha sempre detto che ero il suo punto di riferimento e io le credevo, invece erano tutte bugie”. La figlia del re dell’horror – lo ricordiamo -  lo aveva trascinato in tribunale perché lui si rifiutava di versare gli alimenti per la loro figlia Anna Lou.

La lite furiosa con Signoretti

Come se i toni non fossero già abbastanza elevati, il resto è una escalation di aggressioni verbali. A farne le spese Riccardo Signoretti, che lo attacca duramente, attribuendogli la responsabilità della situazione in cui si trova: “Tu ora stai male perché ti sfrattano ma le tue compagne sono state male quando non hai pagato gli alimenti alle tue figlie e sono state male per anni. Non è che ti tolgono la casa perché non hai fatto niente, la tua situazione è molto diversa da quella di tanti padri separati che fanno i sacrifici ma non si sottraggono alle proprie responsabilità e contribuiscono a far crescere i proprio figli. A me la casa non vengono a toglierla perché non ho fatto niente”. Morgan certamente non gradisce e il risultato è una battuta davvero infelice. “A te i figli invece non vengono“, contrattacca mentre la D’Urso si smarca. Poi la replica del direttore de Il Nuovo, che a quel punto non si frena. “Questa è una battuta veramente infelice alla quale ripenserai quando sarai sotto un ponte la prossima settimana. Non fai pena a nessuno. I 200 mila euro della casa te li sei sniffati”.

Lo sfratto, la proroga. Morgan va su tutte le furie

La casa dell’ex giudice di XFactor è stata venduta all’asta ma lo sfratto è stato rimandato a causa di un malore di Morgan (probabilmente fino a quando l’ispettore giudiziario del caso non stabilirà che sia abbastanza in forze per poter procedere), che di lasciarla non ha la minima intenzione. Per questo, quando in studio qualcuno gli fa notare che non può usare la costituzione per i suoi comodi, va su tutte le furie. “Voi non sapete un cazzo. Io sono sempre stato costituzionalista, sono a favore del diritto umano e delle persone. Quello che mi stanno facendo è contro la Costituzione, lo volete capire o no? Siete qui a valutare la superficie di una situazione che non conoscete. Asia Argento da nove anni mi ricatta, usa mia figlia come leva”.