Teatro pieno al "Maurizio Costanzo Show". Esplode la polemica. Lui spiega come è stato possibile

Alla vista del Teatro strapieno, in molti sono insorti. Il conduttore si difende: "Perché non fanno così tutti i teatri"

Teatro pieno al 'Maurizio Costanzo Show'. Esplode la polemica. Lui spiega come è stato possibile
TiscaliNews

Buona la prima? Tutt'altro. La nuova stagione dell'atteso "Maurizio costanzo show" è stata accompagnata dalla polemica. Non per la bontà della storica trasmissione ma perché alla vista del Teatro strapieno, sui social è scoppiato un putiferio. Dalle immagini appare infatti chiaro che non ci sia alcun distanziamento tra gli spettatori e questo proprio all'indomani dell'uscita del nuovo Dpcm che ha inferto un duro colpo a cinema e teatri.

Costanzo: "Vi spiego come è stato possibile"

A smorzare le polemiche è stato lo stesso Costanzo che, intervistato dall'Adnkronos, ha chiarito come stanno veramente le cose: “Volete sapere come funziona? E’ facile: il pubblico della mia trasmissione prima di entrare fa il test sierologico, e così tutti gli ospiti. Fra una persona e l’altra c’è un plexiglass, e anche fra un ospite e l’altro c’è un plexiglass. Perché non fanno così anche nei teatri? Possono farlo tutti. Facciano così, invece che rompere e fare polemiche!”.

Il pubblico del popolare programma, andato in onda martedì sera ma registrato lunedì, occupa infatti, come si vede anche in molte immagini che si sono diffuse sul web, tutte le sedie del teatro, e ciascuno è separato dal vicino di poltrona da un pannello trasparente in plexiglass.