"Niente sarà più come prima": il mondo della tv piange Nadia Toffa

Lo staff della trasmissione tv "Le Iene" ha annunciato sulle pagine social la scomparsa della conduttrice tv: "Hai combattuto a testa alta"

TiscaliNews

"Niente per noi sarà più come prima, ciao Nadia". Il triste messaggio delle "Iene", postato su Twitter, è dedicato a Nadia Toffa, la popolare conduttrice del programma Mediaset. La notizia che ha gettato nello sconforto il mondo della televisione italiana. Toffa è morta a 40 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro al cervello, che in tutti questi mesi aveva condiviso con i suoi numerosi fan attraverso i social. "Hai combattuto a testa alta, col sorriso, con dignità e sfoderando tutta la tua forza, fino all'ultimo, fino a oggi", ha scritto la redazione de "Le Iene" su Facebook. Sarà padre Maurizio Patriciello, parroco simbolo della lotta alla Terra dei Fuochi, di cui la Toffa si occupò con le sue inchieste, a celebrarne il funerale nella chiesa di Brescia il 16 agosto alle 10:30: "Nadia ha voluto che fossi io a celebrare il suo funerale. Mi costa molto, ma vado a Brescia volentieri e con grande riconoscenza. Ho il dovere di portarle tutto l'affetto e la gratitudine degli abitanti della Terra dei fuochi" ha dichiarato.

"Noi restavamo in silenzio e tu sorridevi"

"Il destino, il karma, la sorte, la sfiga ha deciso di colpire proprio te, la nostra Toffa - recita il post della trasmissione Mediaset -, la più tosta di tutti, mentre qualcuno non credeva alla tua lotta, noi restavamo in silenzio e tu sorridevi. Sei riuscita a perdonare tutti, anche il fato, e forse anche il mostro contro cui hai combattuto senza sosta: il cancro. E dato che sei stata in grado di perdonare l'imperdonabile, cara Nadia, non ci resta che sperare con tutto il cuore che tu sia riuscita a perdonare anche noi, che non siamo stati in grado di aiutarti quanto avremmo voluto. Ed ecco le Iene che piangono la loro dolce guerriera, inermi davanti a tutto il dolore e alla consapevolezza che solo il tuo sorriso, Nadia, potrebbe consolarci, solo la tua energia e la tua forza potrebbero farci tornare ad essere quelli di sempre. Niente per noi sarà più come prima".

Il cordoglio dei colleghi

Sono molti i personaggi celebri che tributano il loro affetto a Nadia Toffa. A cominciare da Maria De Filippi: "Mi ricordo quando mi hanno detto che ti eri sentita male, mi ricordo che era un pomeriggio, stavo registrando, ti pensavo e mi sentivo tanto vicina a te. Ti ho visto combattere, soffrire tanto, ma mai smettere di crederci e di sorridere. Con la tua forza, con il tuo sorriso, con il tuo rendere normale ogni cura invasiva che facevi come si trattasse di prendere una tachipirina, hai aiutato tante persone sicuramente che stanno ancora lottando, ma certamente mi hai insegnato quanto spesso sono scema a pensare che faccio cose importanti. Tu sei qualcosa di importante per me e per tutti quelli che ti hanno conosciuto". "Ciao Nadia". Un breve messaggio e un cuore, con una foto della conduttrice sorridente. Così Fiorello ricorda Nadia Toffa su Twitter. Un dolore immenso. Ciao mia cara Nadia. Non riesco a dire altro". Questo il messaggio per Nadia Toffa postato sui social da Emma Marrone, che ha più volte raccontato la sua battaglia contro il cancro: circa 10 anni fa, quando aveva 25 anni, fu operata due volte per un tumore alle ovaie. "Vincere significa distinguersi. E tu lo ha fatto sempre. Buon viaggio piccola grande donna coraggiosa". Questo il saluto di Laura Pausini su Twitter. "Il tuo coraggio e il tuo lottare è stato e sarà un esempio per tutti... con le lacrime agli occhi ti saluto con amore e con affetto, coraggiosa Nadia". Le parole di Vanessa Incontrada ancora su Twitter. "Quando ti parlava ti stava sempre vicino, vicinissimo: come se non provasse mai imbarazzo o paura per il prossimo, ma fiducia. Mi mancherà tantissimo la sua allegria, la forza d'animo e la sua leggerezza. Ciao gnara" scrive Nicola Savino, co-conduttore delle Iene insieme a Nadia Toffa, saluta la sua amica e collega su Twitter.  Per Jovanotti, su Instagram: "Ci si impiegava un attimo a volerti bene, uno sguardo due parole e sembrava di essere amici da sempre. Hai lasciato entrare tutti nella tua vita perché vedessero quanta forza c'era dentro quel corpo leggero. Ricorderò sempre il tuo sorriso e la tua amicizia istantanea. Hai avuto un coraggio grandissimo nel modo in cui hai affrontato due malattie, una delle due è la superficialità e il giudizio facile sparato attraverso un post o un commento ignorante. Hai vinto tu. Ci mancherai ma il tuo coraggio resta. Ciao Nadia".