Tiscali.it
SEGUICI

L'ira di Adriana Volpe contro Magalli: "Mi ha offesa come donna, ho fatto carriera senza favori di letto"

Lo scontro fra i 2 conduttori de "I fatti vostri" è ormai totale. L'intervista esclusiva alla soubrette che annuncia querele

di Monica Setta   
L'ira di Adriana Volpe contro Magalli: 'Mi ha offesa come donna, ho fatto carriera senza favori di...
Adriana Volpe e Magalli quando erano una coppia tv felice

"Sono senza parole, non so chi mi ha dato la forza di andare fino in fondo alla puntata, mai avrei immaginato che Giancarlo Magalli potesse scendere a questo livello di offesa. Ha fatto capire che io lavorerei in Rai da venti anni grazie ad alcune raccomandazioni "particolari" insultando non solo me ma anche la stessa azienda che dunque selezionerebbe le sue conduttrici sulla base di "segnalazioni" totalmente estranee al merito. Sto andando dal mio legale per querelare Magalli: lo devo a me stessa, a mio marito, a mia figlia ed alla mia carriera costruita solo sulle mie gambe senza favori di letto".

Adriana Volpe è un fiume in piena mentre parla in esclusiva con Tiscali.it a due ore dalla fine della puntata odierna del programma I fatti vostri che conduce ogni giorno dal lunedì al venerdì su Rai due con Giancarlo Magalli per la regia del grande autore tv Michele Guardí. Tutto è cominciato due giorni fa con un battibecco in diretta fra lei e Magalli che sembrava dovesse concludersi con una classica riappacificazione a vantaggio di telecamera ed invece ha avuto un epilogo quasi drammatico. Riassunto dei fatti: Magalli & la Volpe sono in onda, lei gli ricorda che fra poco lui festeggia il compleanno (siamo ai 70, età fisiologicamente pensionabile) lui reagisce con stizza dandole della rompiballe o della "strega".

Non è la prima volta che succede, notoriamente lui non ama lei che invece si ē sempre distinta nel variopinto mondo della tv per discrezione e misura. "Lavorano insieme da tanti anni, come in tutti i ménage ci può scappare un litigio" commenta Michele Guardì con Tiscali.it "forse stavolta Adriana ha toccato un punto debole di Giancarlo cioè l'età. Ma gli anni che passano fanno effetto a tutti noi, io stesso pensavo che la cosa rientrasse come era successo altre volte". Ma in questo caso ē diverso. In discussione c'è il futuro dei Fatti vostri che nella prossima stagione cambierà radicalmente volto. Cambieranno inevitabilmente conduttori autori, cast. Non ē dato sapere se a sopravvivere sarà l'immarcescibile Magalli oppure la più giovane Adriana Volpe. Da qui, commentano nella redazione del programma di Rai due, il nervosismo dei conduttori che è ormai alle stelle. Ieri, io avevo fatto colazione con la Volpe, posso testimoniare che la sua intenzione era quella di chiudere pacificamente l'incidente con Giancarlo per il bene della trasmissione che entrambi conducono con Marcello Cirillo Demo Morselli & Paolo Fox.

"Giancarlo ha fatto la storia della tv" mi aveva detto Adriana mentre pranzavamo insieme in un ristorante romano dei Parioli "pensa io me lo ricordo da bambina, l'ho sempre visto in televisione e lo apprezzavo. L'altro giorno, ti assicuro, ho fatto una battuta sul suo compleanno in totale buona fede, non mi aspettavo di essere insultata così in diretta. Ho pensato che dall'altra parte del piccolo schermo c'erano famiglie intere che ogni giorno ci seguono, mi sono sentita malissimo come donna, come mamma, come professionista che fa onestamente il proprio lavoro".

Insieme, al momento del caffè, Adriana ed io avevamo deciso di non scrivere, perché lei aspettava di chiarirsi con Giancarlo. "Magari ti porta un fiore, si scusa" le avevo detto io. Magari, aveva sorriso lei, dolce e comprensiva come è nel suo carattere di donna leale. Magalli però a scusarsi non ci ha pensato neanche lontanamente, anzi, ha rincarato la dose. Su Facebook ha scritto che le donne dovrebbero sentirsi insultate se sapessero perché Adriana Volpe lavora in tv da venti anni, facendo capire che, dietro la carriera della conduttrice ci sarebbero - il condizionale è d'obbligo - favori o raccomandazioni legate a uomini famosi.

"Quando ho letto quel post sono scoppiata a piangere" mi racconta adesso Adriana "finita la trasmissione Michele ci ha convocato in riunione, c'eravamo tutti e con noi c'era anche il vicedirettore di Rai 2 Marco Giudici che é stato molto bravo a tentare una mediazione. Michele poi è stato impagabile. Ha detto chiaramente : noi tutti, caro Giancarlo, ci dissociamo. Ci ha spinto a darci la mano, a fare la pace. Magalli tuttavia non ha voluto. Se mi scusassi con te, mi ha detto, sarebbero scuse finte. Gli ho chiesto allora di dirmi il nome del presunto "protettore" che a suo dire mi avrebbe fatto lavorare venti anni in Rai. Dimmi, gli ho domandato, è un politico, un regista, un direttore? Non ha saputo rispondere semplicemente perché quel fantomatico uomo non esiste. Nella mia vita, purtroppo, sono andata avanti sempre sulle mie gambe senza chiedere o pretendere l'aiuto di qualcuno. Michele mi ha insegnato molto, ma é stato per me solo un grandissimo amico: questo lo sanno tutti quelli che ci conoscono e che ci sono stati vicino in tanti anni di collaborazione".

Adriana è visibilmente scossa. Da poco ha cambiato casa traslocando ai Parioli, aspetta che il marito Roberto, facoltoso immobiliarista, papà della sua meravigliosa Gisele di quasi 6 anni, la raggiunga a Roma visto che domani è sabato (vivono distanti ma si ritrovano il Week end nella capitale) poi insieme andranno dall'avvocato per discutere della querela a Magalli. Prima ancora forse la Volpe si farà vedere dal medico di famiglia perché lo stress di oggi le ha provocato un piccolo malore  su cui la conduttrice vuole andare a fondo.

"Sono indignata come donna, spero che l'azienda prenda qualche provvedimento perché non capisco come mai a pagare non siano mai gli uomini" commenta "Paola Perego che è una bravissima professionista ha subito la chiusura di una trasmissione per un servizio discutibile mentre uno come Magalli può fare sul mio conto tutte le insinuazioni possibili senza pagare fio. Questo significare dare un messaggio sbagliato, per me leggere quel post è stata una violenza psicologica inaudita. Tu mettiti nei miei panni, che reazione avresti avuto se ti avessero accusata ingiustamente o senza prove di un comportamento così disonesto, grave?".

di Monica Setta   
Speciale Sanremo 2024
I più recenti
Benigni, il suo è un super show. E infrange il tabù che nessuno aveva mai osato violare
Benigni, il suo è un super show. E infrange il tabù che nessuno aveva mai osato violare
Stefano Accorsi nella fiction Rai (immagine Rai) e il vero Guglielmo Marconi (dalla sua biografia...
Stefano Accorsi nella fiction Rai (immagine Rai) e il vero Guglielmo Marconi (dalla sua biografia...
Sanremo 2025, Carlo Conti conduttore e direttore artistico: l’annuncio al Tg1 e la battuta dell'Ad...
Sanremo 2025, Carlo Conti conduttore e direttore artistico: l’annuncio al Tg1 e la battuta dell'Ad...
Le Rubriche

Andrea Giordano

Docente universitario, dopo 8 anni allo Ied Como, oggi insegna Cinematografia...

Emanuele Bigi

È cresciuto con la passione per il cinema che non lo ha mai mollato. È autore...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Maria Elena Pistuddi

Nata a Roma nel 1970, si è laureata in Scienze Politiche nel 1994. Dopo...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...