Tiscali.it
SEGUICI

Kim Rossi Stuart: “Io sempre serio? Che Baggianate. E' da 40 anni che mi prendono in giro”

L’attore finalmente in un ruolo divertente. Nella serie Prime Video Everybody Loves Diamonds veste i panni di un ladro di diamanti. “Sarà l’avanzare dell’età che mi spinge verso la leggerezza”

Emanuele Bigidi Emanuele Bigi   
Loading...
Codice da incorporare:

Kim Rossi Stuart nella serie Everybody Loves Diamonds (su Prime Video dal 13 ottobre) ci regala una delle sue interpretazioni più divertenti, è rarissimo vederlo in ruoli da commedia. Ci ha abituati a gangster come Vallanzasca o il Freddo di Romanzo Criminale, a ruoli molto seri come nel suo ultimo film da regista Brado o nei primi Cuore cattivo o Senza pelle. Forse Roberto Benigni è riuscito a fargli interpretare un ruolo più leggero come Lucignolo nel suo Pinocchio. 

Kim Rossi Stuart: “Io sempre serio? Che baggianate”

Finalmente l’attore fa crollare la maschera del serioso (almeno così sembra). In realtà Kim ci confessa che “sono tutte baggianate”. “In 40 anni di carriera in tanti si sono divertiti a prendermi in giro sulla mia propensione alla serietà. Non è così. Nella mia carriera ho interpretato anche personaggi leggeri - dice - forse sono rimasto impressi nell’immaginario collettivo i gangster che ho fatto”. “Non so perché ho deciso proprio ora di cambiare genere e registro”, prosegue l’attore, “saranno i cosiddetti movimenti esistenziali o forse l’età, se invecchiare significa eliminare gli orpelli pesanti dell’esistenza e lasciarsi guidare dalla risata mi piace. Magari d’ora in poi mi tufferò nella commedia”. Vedremo! Intanto la prossima serie in cui sarà protagonista è nientemeno che Il gattopardo. Lì la serietà regna sovrana. 

Le ambizioni di Kim: “Riuscire a cavarmela nella quotidianità”

Nella serie comedy Everybody Loves Diamonds di Gianluca Maria Tavarelli, liberamente ispirata alla storia vera del colpo del secolo al Diamond Center di Anversa nel 2003, Kim interpreta Leonardo Notarbartolo, la mente di una gang improbabile (Carlotta Antonelli, Gian Marco Tognazzi e Leonardo Lidi) che decide di svaligiare la mecca inviolabile dei diamanti. E ci riesce. Il ladro in questione è un tizio ambiziosissimo che vuole dimostrare a tutti di cosa è capace. “La sua ambizione è fanciullesca”, dice l’attore, “nello stesso tempo lo porta a compiere un’impresa fuori da qualsiasi schema. Le mie ambizioni sono più modeste come riuscire nel lavoro e a cavarmela nella quotidianità”.

Everybody Loves Diamonds è più credibile de La casa di carta

La serie Prime potrebbe essere la risposta comedy al fenomeno globale La casa di carta? Kim scende dal pero: “Che cos’è la Casa di carta?” E giù a ridere. Ci rispondono il regista e Carlotta Antonelli. “La nostra serie seppur tratti di rapine è molto diversa dal fenomeno spagnolo”, commenta Gianluca Maria Tavarelli, “noi abbiamo cercato di unire generi diversi, ci sono anche Maria Antonietta e Napoleone. Vedrete!. In certi momenti è più credibile Everybody Loves Diamonds de La casa di carta”. “Nella nostra serie c’è l’energia di noi italiani che tutti ci invidiano”, aggiunge la più giovane della gang, “e abbiamo la grande capacità della parola, oltre a saper raccontare bene i ladri”.

Emanuele Bigidi Emanuele Bigi   
Speciale Sanremo 2024
I più recenti
Palinsesti Rai tra volti nuovi e vecchie conoscenze. Spunta anche Elisabetta Gregoraci
Palinsesti Rai tra volti nuovi e vecchie conoscenze. Spunta anche Elisabetta Gregoraci
I film e le serie TV più gettonate nel mese di maggio 2024: tutti pazzi per Mad Max: Fury Road
I film e le serie TV più gettonate nel mese di maggio 2024: tutti pazzi per Mad Max: Fury Road
Le Rubriche

Andrea Giordano

Docente universitario, dopo 8 anni allo Ied Como, oggi insegna Cinematografia...

Emanuele Bigi

È cresciuto con la passione per il cinema che non lo ha mai mollato. È autore...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Maria Elena Pistuddi

Nata a Roma nel 1970, si è laureata in Scienze Politiche nel 1994. Dopo...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...