Katia Ricciarelli fa impallidire Diaco: "Un caprone si è innamorato di me"

Tante risate e forse anche un pochino di imbarazzo durante il programma "Io e te" nel quale l'artista è opinionista fissa

di M.E.P.

La sempre frizzante Katia Ricciarelli, opinionista fissa della nuova edizione di Io e Te con Pierluigi Diaco, non smette di impressionare il pubblico con i suoi racconti talvolta bizzari, quasi surreali. L'ultimo è arrivato in occasione della rubrica Gli amici di Ugo dedicata agli animali domestici, dove la cantante ha davvero superato se stessa. L'ex moglie di Pippo Baudo ha infatti rivelato senza peli sulla lingua che "un caprone si è innamorato fisicamente di me". Non metaforicamente, ma intendendo per caprone proprio un animale in carne ed ossa.

Mi guardava con quei suoi occhi azzurri

Parlando dunque del profondo rapporto con gli amici a quattro zampe, la cantante lirica ha svelato un inedito retroscena con la sua solita vena ironica. "Una volta una fattoria un caprone si è innamorato fisicamente di me. Mi guardava con quei suoi occhi azzurri. L'ho chiamato Gioacchino", ricorda la Ricciarelli. Diaco, visibilmente sorpreso e divertito, ha commentato: "Sono contento che lo spazio dedicato agli animali stia andando così bene.."

I tradimenti di Pippo Baudo: "Ho trovato un biglietto"

ANimali ma non solo. Durante il programma c'è anche spazio per i ricordi ed eccco che l'artista racconta qualche aneddoto del suo matrimonio con Pippo Baudo, rompendo in qualche modo il silenzio sulle cause che hanno causato la fine della relazione: “Io ho avuto un grande, grande compagno che aveva la sua carriera. Non c’era però competizione tra di noi. Ma ci sarebbe dell'altro e l'artista sembra confermare il gossip già circolato diversi anni fa sui presunti tradimenti del noto conduttore: “Io ho scoperto un tradimento. Ma gliel’ho detto subito: guarda che ho trovato questo biglietto, c’è anche scritto ti amo. Mi è capitato, nella vita può capitare. Diciamo che un tradimento può succedere e se ne parla e c’è dialogo, si può anche perdonare. Non sempre, ma si può perdonare. Io ho anche perdonato”.