Tiscali.it
SEGUICI

Jovanotti, la felicità è una stampella alzata al cielo: l'incontro commovente con Fiorello prima della diretta

Sorride ma gli occhi sono lucidi, zoppica ancora e agita la stampella per salutare la folla: Jovanotti è tornato. Ma per il tour l'appuntamento è primavera 2025

Cinzia Marongiudi Cinzia Marongiu   
Loading...
Codice da incorporare:

Cammina incerto, zoppica ancora, la stampella agitata in aria per salutare, gli occhi lucidi prima di aprirsi in quel sorriso stupito e contagioso con il quale ha conquistato milioni e milioni di ragazzi.  Jovanotti è tornato. Certo, i segni del terribile incidente che ha avuto 10 mesi fa in bici a Santo Domingo ci sono ancora, dentro e fuori di lui. Difficile capire che cosa possa provare un domatore di folle, un trascinatore gioioso come lui a ritrovarsi di nuovo in mezzo alla musica e alla festa dopo dieci mesi di ospedali e fisioterapia, di interventi e di dolore da gestire.

La commozione di Fiorello che lo abbraccia

L’emozione è davvero grande. A spalancargli le braccia non ci poteva essere altri che l’amico di sempre, Rosario Fiorello che se lo stringe al cuore, che lo affianca, che sta attento a tutto, come un fratello maggiore che teme il troppo entusiasmo davanti all’evidente fragilità. La voce però è quella di sempre e quando insieme intonano “la canzone delle canzoni”, quella “Azzurro” scritta da Paolo Conte e resa eterna da Adriano Celentano sono solo due ragazzi felici di farsi stringere in un abbraccio gigantesco e inaspettato. Oltre 1700 persone cantano con loro e festeggiano il gran finale di “Viva Rai2”, il varietà mattutino con il quale Fiorello ha stravolto le abitudini degli italiani e con il quale ha messo a segno l’ennesimo successo di una carriera irripetibile: oltre un milione di persone al giorno e il 20% di share in media in una fascia di palinsesto che su Rai2 era praticamente morta.

Il Tour? Non penso ad altro

Jova sorride incredulo di ritrovarsi lì e risponde alla domanda che tutti hanno negli occhi: “Sto meglio. Ho fatto di tutto per essere qui il 10 maggio, come promesso. Anzi, come annunciato da Fiorello”, e ride. “Tutti i giorni lo dicevo al fisioterapista e alla fine ce l’ho fatta. Mi mancano ancora due mesi di fisioterapia. Tornare in tour? Non penso ad altro. Spero di farcela per la prossima primavera, quella del 2025”. 

Finisce come tutto è iniziato, con "il siglista ufficiale", Jovanotti appunto, che canta: "Viva Rai2 Viva Rai2 Viva Rai2 e Fiore che porta il buonumore"

Cinzia Marongiudi Cinzia Marongiu   
Speciale Sanremo 2024

I più recenti

Myriam Catania si commuove parlando di Luca Argentero: Gli anni più belli
Myriam Catania si commuove parlando di Luca Argentero: Gli anni più belli
Milly Carlucci nel suo sfogo social sulla campagna di fango contro di lei (da Facebook)
Milly Carlucci nel suo sfogo social sulla campagna di fango contro di lei (da Facebook)
Myrta Merlino via da Pomeriggio Cinque? Via al totonomi sulla sostituta: chi sarà la nuova regina del gossip?
Myrta Merlino via da Pomeriggio Cinque? Via al totonomi sulla sostituta: chi sarà la nuova regina del gossip?

Le Rubriche

Andrea Giordano

Docente universitario, dopo 8 anni allo Ied Como, oggi insegna Cinematografia...

Emanuele Bigi

È cresciuto con la passione per il cinema che non lo ha mai mollato. È autore...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Maria Elena Pistuddi

Nata a Roma nel 1970, si è laureata in Scienze Politiche nel 1994. Dopo...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...