Integrazione, nasce a Milano il MiWorld Young Film Festival

Codice da incorporare:
di Askanews

Milano, 14 mar. (askanews) - L'integrazione culturale passa anche dal cinema. A Milano nasce il MiWorld Young Film Festival o MiWY, primo festival di cinema per le scuole in Italia interamente dedicato al cinema e alla cultura di Africa, Asia e America Latina. Organizzato dal Coe, Centro Orientamento Educativo, si terrà dal 25 al 30 marzo 2019, nell'ambito del 29esimo Festival del Cinema Africano, d'Asia e America Latina - FESCAAAL.Tre le giurie del festival; quella degli Studenti - composta da 12 ragazze e ragazzi di diversi istituti di secondo grado di Milano che assegnerà il Premio "Little Zebra" al miglior cortometraggio; la Giuria Docenti, che assegnerà il Premio ISMU "Big Zebra" al miglior lungometraggio e la Giuria del Pubblico che decreterà lungometraggio e cortometraggio migliori, premiati rispettivamente con 1.000 e 500 euro.Manuela Pursumal dell'Associazione COE, coordinatrice del progetto MiWY"I ragazzi attraverso l'aiuto di esperti, di schede e confrontandosi tra loro daranno un voto al film e valuteranno quale secondo loro merita il loro premio e verrà poi distribuito dal Coe. L'obiettivo è che attraverso questa assegnazione del premio della giuria degli studenti altri studenti possano esseer invogliati a vedere questo film, cioé noi ai ragazzi chiediamo: scegliete il film che secondo avrà un impatto più positivo nei confronti dei vostri coetanei per parlare di cinema e dialogo interculturale".Tra i film in concorso: 4 lungometraggi provenienti da Africa, Asia e America Latina e 8 cortometraggi provenienti da tutto il continente africano. Ogni proiezione rappresenta per i giovani l'occasione di conoscere cinematografie poco note e di incontrare e confrontarsi con i registi ospiti."Mi hanno colpito perché affrontano delle tematiche importanti, attuali", dice una giovane giurata."Mi hanno fatto riflettere su realtà che vediamo quotidianamente ma a cui non prestiamo attenzione", aggiunge un'altra studentessa."Ora sono più ricco - conclude un giurato - perché ho imparato tante cose che non conoscevo prima e non solo dai cortometraggi ma anche dai miei compagni perché attraverso loro ho cambiato un po' il mio punto di vista".Alla realizzazione del MiWY, ha partecipato anche Fondazione ISMU coordinando le attività della Giuria Docenti, formata da 17 insegnanti di Milano e provincia. La partecipazione alle proiezioni è gratuita e su prenotazione contattando Manuela Pursumal alla mail coescuola@coeweb.org.