A Insinna l'Eredità di Frizzi. Striscia sbraita e affila le armi. Intanto Dagospia si fa gli "affari suoi"

Il conduttore, dopo le polemiche per i fuorionda dello scorso anno, è stato chiamato al timone della trasmissione che per lungo tempo è stata condotta dallo scomparso Fabrizio Frizzi.

A Insinna l'Eredità di Frizzi. Striscia sbraita e affila le armi. Intanto Dagospia si fa gli 'affari suoi'
di M.E.P.

Settimane e settimane di indiscrezioni e alla fine è arrivata l’ufficialità. Flavio Insinna sarà il nuovo conduttore del L’Eredità, il programma nato nel lontano 2002 e rimasto orfano di Fabrizio Frizzi qualche mese fa. Un ritorno in sella che non è passato inosservato e che inevitabilmente ha scatenato la polemica sui social e non solo. Soltanto undici mesi fa, durante la registrazione del programma “Affari tuoi”, veniva infatti scritta una delle pagine più tristi che la televisione italiana abbia conosciuto.  

La polemica che aveva coinvolto Insinna 

"Nana di me**a, da colpire al basso ventre”. “Vattela a pija’ nder c**o, attaccate alle bretelle”. Appena un anno fa Flavio Insinna si rendeva protagonista, complice un fuori onda finito nelle mani di Striscia la Notizia, di un episodio abbastanza increscioso, avvenuto durante la registrazione del programma “Affari tuoi”. Un caso che aveva fatto discutere per settimane e settimane e che era costato parecchio al conduttore in termini di credibilità. Nonostante lui si sia sempre giustificato, il clamore mediatico suscitato da quelle frasi rivolte ad una concorrente, lo aveva infine travolto al punto che in tanti aveva ipotizzato una sua completa sparizione dagli schermi televisivi.

Il ritorno graduale

Travolto dallo scandalo e con gli ascolti in caduta libera, Affari Tuoi era stato sospeso e Insinna piano piano aveva cercato di "recuperare" terreno. Prima con Prodigi a seguire con La classe degli asini su RaiUno, poi con Carta Bianca e La Strada senza tasse su RaiTre. Non solo. In attesa di un nuovo e importante debutto, il conduttore aveva partecipato a Ballando con le Stelle e a I Soliti Ignoti e preso parte alla terza puntata del format di Raidue "Il Supplente".

Poi la chiamata al posto di Frizzi

Sino alla chiamata, quella con la c maiuscola. Stravolgendo qualsiasi previsione, il direttore di Rai Uno lo ha scelto per occupare un posto, forse troppo scomodo per lui. “In tutti i programmi a volte accadono momenti difficili dietro le quinte. Penso che Striscia abbia francamente esagerato”, è stata la premessa del direttore di Raiuno Angelo Teodoli arrivata puntuale a giustificare la promozione di Insinna all’Eredità, al posto di Fabrizio Frizzi.

La lettera di Striscia a Vanity Fair 

"Striscia la notizia", che su quel fuori onda aveva costruito la sua ghigliottina mediatica, non ha accolto favorevolmente la cosa. In una lettera inviata a VanityFair.it parla di "scelta fuorviante, contraddittoria, sbagliata. “Striscia non ha proprio esagerato, è la replica indirizzata al direttore di Raiuno. Basta rivedere il servizio di mercoledì 31 maggio 2017 che dimostra chiaramente le vere ragione dell’ira del conduttore: nulla a che vedere con un comprensibile (anche se non scusabile) “sbrocco” in un momento di stress, piuttosto la rabbia per un “taroccamento” non riuscito del risultato finale del programma”, scrivono dal tg satirico. E poi ancora: “Da sempre la Rai cerca di far passare quello di Insinna come uno sfogo (magari esagerato) dietro le quinte, ma quello che Striscia ha mostrato è altro: è il taroccamento, l’inganno ai danni dei telespettatori”. Poi Striscia affonda il colpo: “Insinna sapeva di essere un intoccabile in Rai. In studio infatti invitava, con l’arroganza di chi si sente protetto dall’alto, pubblico, maestranze, collaboratori a fare quello che volevano con la Rai”.

Intanto Dagospia si fa gli 'affari suoi'

Una requisitoria durissima quella di Striscia la Notizia che fa da eco ai tanti messaggi apparsi in questi giorni sui social, dove la scelta di sostituire Frizzi con Insinna è stata considerata deplorevole. Nel bel mezzo del clamore suscitato dalla decisione dei vertici Rai, ecco che intanto Dagospia ci mette del suo, "sputtanando" anche gli affari privati del povero Insinna e facendo sapere che la nuova fidanzata, tale Adriana Riccio è una ex concorrente di Affari tuoi, lo show che conduceva proprio Flavio Insinna. Medaglia di bronzo ai campionati mondiali di taekwondo, starebbe con il conduttore da circa un anno ma finora i due hanno preferito tenere la cosa nascosta.