Il film rivelazione "Minari" 6 nomination a Oscar e il 26 in sala

di Askanews

Roma (askanews) - Arriverà alla cerimonia di consegna dei premi Oscar, il 25 aprile, con ben sei nomination, e il giorno successivo, il 26, sarà il primo film che si potrà vedere nelle sale italiane, nel giorno della riapertura dei cinema. "Minari", diretto da Lee Isaac Chung e coprodotto da Brad Pitt, è ambientato negli Stati Uniti negli anni 80 e si ispira alle vicende personali del regista. Quando era bambino la sua famiglia, coreana, inseguì il sogno americano affrontando mille difficoltà.Nel film il giovane padre (interpretato da Steven Yeun, primo interprete americano di origine asiatica a ricevere la nomination per miglior attore), trascina la sua famiglia dalla California all'Arkansas, per mettere in piedi un'azienda agricola. Un percorso reso difficile da tante avversità, ostilità, conflitti familiari. "Minari", già vincitore del Golden Globe come miglior film straniero, correrà per l'Oscar per le categorie: miglior film, regista, attrice non protagonista a Yuh-Jung Youn, migliore sceneggiatura originale e colonna sonora originale. Ad illuminare "Minari", però, c'è anche il piccolo attore Alan Kim, che interpreta il regista da bambino. Il film sarà il 5 maggio su Sky Cinema Due e in streaming su Now.