Garrison Rochelle in lacrime: "Mio padre mi tolse tutto". Poi la rivelazione su Heather Parisi

L'ex professore di Amici è stato ospite di CAterina Balivo nel programma "Vieni da me". E li ha aperto il suo libro dei ricordi, tra i quali quelli più dolorosi

TiscaliNews

Era diventato l'emblema stesso del talent di Maria De Filippi, poi Garrison Rochelle, stimato professore di "Amici", nonché ballerino di fama mondiale, aveva deciso di dire addio al programma e di dedicarsi alla danza organizzando stage e lezioni in tutto il mondo. A distanza di qualche anno dalla sua ultima apparizione su Canale 5 (in passato aveva partecipato anche a Fantastico), è tornato in tv ma in veste di ospite, nel salotto di Caterina Balivo, che conduce il programma "Vieni da Me". E li Garrison ha aperto l'album dei ricordi e ripercorso la sua vita, o almeno le tappe più importanti

"Mio padre mi tolse tutto"

Una gavetta non facile quella del talentuoso ballerino. Il primo ad ostacolare il suo percorso artistico è stato infatti colui che avrebbe dovuto sostenerlo. "Quando a mio padre dissi che avevo vinto una borsa di studio per danza gli cadde il mondo addosso. Mi tolse tutto, anche la casa che mi aveva comprato per l'università. Partii senza un soldo». E aggiunge: "Non mi ha mai detto 'ti voglio bene'. Peggio per lui, aveva quattro figli fantastici. Ma lui ha avuto un'infanzia difficile, la mamma in manicomio e il padre morto giovane. Non è stato in grado di gestire il nucleo famigliare. Ma non serbo rancore. Mi ha chiesto fino all'ultimo giorno di fare un lavoro serio». Pronunciando queste parole, Garrison Rochelle si commuove e conclude: "Non bisogna piangere, dico queste cose per riflettere...". In realtà, è la stessa padrona di casa Caterina Balivo a far fatica a trattenere le lacrime. E l'emozione in studio è palpabile.

Poi la rivelazione su Heather Parisi: "E' tutta colpa sua"

Garrison parla poi di una persona che ha avuto una grande influenza sulla sua carriera artistica: Heather Parisi . "E’ colpa sua se sono venuto in Italia. Nell’83 Heather venne a vedermi a Broadway e mi chiese di fare Fantastico 4, anche se non sapevo cosa fosse. Vedere Fantastico mi faceva ridere, perché era antico.” Poi ha descritto la Parisi come una ballerina talentuosa e carismatica, anche se con un carattere "difficile", il cui sogno era quello di formare una famiglia e… “cucinare la pasta”. Proprio di recente la balelrina era finita nell'occhio del ciclone a causa delle accuse di una delle sue figlia, Jacqueline Di Giacomo, ma anche per aver parlato dei maltrattamenti subiti da un suo ex compagno.