Tiscali.it
SEGUICI

Fiorello svela dove andrà e fa impennare il telemercato. Poi lancia due ‘bombe’ su Floris e sul Nove

Cinzia Marongiudi Cinzia Marongiu   

C’è un gioco che diverte Fiorello più dell’esilarante parodia di Batman e Wonder Trans, più della quotidiana presa in giro del ‘povero’ Casciari e perfino più di duettare con The Voice Giorgia mentre il compagno Emanuel Lo volteggia accanto a loro. Il gioco che lo appassiona tanto si chiama tele-mercato, ed è quella materia incandescente che ogni tanto erutta fuori dalle redazioni dei tg e dalle stanze dei bottoni dei network che contano, pronta a prendere fuoco e a assestare colpi di qui e di là con un impressionante effetto domino. In pratica si tratta di anticipare tutti, perfino i diretti interessati, nello svelare i cambi di casacca di questo conduttore o di quell’anchorman, cambi che delle volte (vedi l’amico Amadeus o Fabio Fazio) possono realmente minare assetti consolidati e determinare nuovi equilibri tra i vari poli tv.

Svela tutto quello che si muove dietro le quinte della Tv

Così dopo aver ‘bruciato’ sia la Rai sia Amadeus nello svelare il trasferimento di mister Festival dalla Rai a Warner Bros. Discovery, adesso si diverte come un matto a dire-non dire, a far credere, ipotizzare, svelare, e perché no, immaginare tutto quello che dietro le quinte della tv si sta muovendo alla vigilia delle elezioni Europee e dello scontato rimescolamento dei fanti e dei re della Tv di Stato. Insomma tutte le caselle che improvvisamente si svuoteranno pronte a essere riempite in questo gioco dell’oca dove non si capisce mai bene chi vinca e chi perda, anche perché a parlare sono i dati Auditel che però spesso arrivano quando è già tardi per correre ai ripari.

"Ecco cosa farò io": ma in pochi ci credono

E la casella che più lo diverte coprire e scoprire a seconda dell’(buon)umore mattutino è proprio la sua. Già perché ora più che mai la Rai, orfana di Amadeus e alla disperata ricerca di qualcuno che ne rinnovi i fasti sanremesi e dei pacchi quotidiani, non può di certo permettersi di perdere il suo cavallo di razza. Fiorello da giorni va dicendo che la sua prossima occupazione sarà “sul divano di casa”. Il che lascia presagire che non abbia intenzione di fare una terza edizione del suo varietà mattutino “Viva Rai2”. Un problema mica da poco per la Rai che alla presentazione dei palinsesti di luglio potrebbe trovarsi di colpo senza la coppia (gli Amarello) che gli ha portato a casa cinque Festival da sogno, oltre che successi quotidiani come appunto ‘Viva Rai2’ (che ormai veleggia oltre il 20%). Sono molti a credere, e tanti pure a sperarlo, che la coppia Ama e Ciuri si ricomponga nel Canale 9. Fiorello smentisce tra il serio e il faceto: “Io e Amadeus siamo amici ma non siamo la stessa persona. Lui ha una moglie che si chiama Giovanna, io una che si chiama Susanna, lui ha un figlio che si chiama José e io ho Angelica e Olivia. Ma siamo due persone diverse. Lui va al Nove e io sul divano”. Il risultato? Conoscendolo, più lui smentisce più la ridda di voci continua a circolare incontrollata. E così nella diretta Instagram dell'alba è ancora più netto: "Quando finiremo Viva Rai2! magari passeremo a Radio1. Ci piacerebbe un bel programma radiofonico ma senza visual radio perché visual non ne voglio". E se non fosse ancora chiaro rincara la dose su Rai2: ""Non ci credono. Quante volte ho detto che non andrò al Nove? Ma i giornali continuano... Non vado, neanche part time. Non faccio trattative, non rispondo neanche al telefono, vedo numeri strani... Quando ti chiama la Nove, controlli il tuo conto e hai già un bonifico! Lo so che è il Nove ma a me piace dire la Nove... Ufficialmente smentisco i giornali, non farò niente".

Carlo Conti chiuso in sgabuzzino e il PierFestival

Comunque, sistemato sé stesso, ecco che Fiorello si occupa anche del tele-mercato altrui e lancia altri rumors: “La Rai corre ai ripari, obiettivo blindare gli ultimi big rimasti. Pare che Carlo Conti sia stato chiuso in uno sgabuzzino al terzo piano di Viale Mazzini", scherza. La notizia però è un'altra: la Rai infatti starebbe rischiando di perdere Sanremo, visto che la convenzione scade nel 2025. Fiorello ironizza: "C'è ancora assoluto mistero sull'azienda che potrebbe acquistare il Festival. Si sa solo che potrebbe cambiare nome in 'PierFestival'!".

La bomba su Floris e sul Nove. Poi le smentite

Passano pochi minuti ed ecco un’altra tele-bomba: “Dopo Amadeus via anche Floris. Lui fa il giro della morte, dopo la Rai è stato a La7, ora salta l'8 e andrà al Nove”. Finito? Ma quando mai. Fiorello si vuole divertire ancora e ne sgancia un’altra: "La Warner sta trattando per acquistare il polo giornalistico de La7. Mentana ha già il cartellino con la scritta 'scontato del 20%', è già in partenza. Appena si comprano l'informazione hanno fatto già il terzo polo: Rai1, Canale 5 e il Nove". A stretto giro però arrivano le smentite di Warner e di La 7, che raccoglie la palla e gliela rilancia nel suo campo: "Caro Fiore, noi stiamo bene qui. Abbiamo anche un bel divano e per te c’è sempre posto…". Intanto il tele-mercato continua. Con la sola certezza, tra indiscrezioni e smentite, che da quel divano saranno in tanti a volerlo far alzare.

 

Cinzia Marongiudi Cinzia Marongiu   
Speciale Sanremo 2024

I più recenti

Myriam Catania si commuove parlando di Luca Argentero: Gli anni più belli
Myriam Catania si commuove parlando di Luca Argentero: Gli anni più belli
Milly Carlucci nel suo sfogo social sulla campagna di fango contro di lei (da Facebook)
Milly Carlucci nel suo sfogo social sulla campagna di fango contro di lei (da Facebook)
Myrta Merlino via da Pomeriggio Cinque? Via al totonomi sulla sostituta: chi sarà la nuova regina del gossip?
Myrta Merlino via da Pomeriggio Cinque? Via al totonomi sulla sostituta: chi sarà la nuova regina del gossip?

Le Rubriche

Andrea Giordano

Docente universitario, dopo 8 anni allo Ied Como, oggi insegna Cinematografia...

Emanuele Bigi

È cresciuto con la passione per il cinema che non lo ha mai mollato. È autore...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Maria Elena Pistuddi

Nata a Roma nel 1970, si è laureata in Scienze Politiche nel 1994. Dopo...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...