Fiorello, niente Sanremo senza Mollica

Fiorello, niente Sanremo senza Mollica
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 11 OTT - Giù le mani dal 'Balconcino' di Vincenzo Mollica a Sanremo: a lanciare la campagna è Fiorello, che posta su Twitter un ritaglio del Tempo in cui si ricorda che lo storico giornalista del Tg1 andrà in pensione il 27 gennaio 2020, a pochi giorni dall'inizio del festival (4-8 febbraio). ""Il 70º @SanremoRai non può cominciare senza il mitico "Balconcino" di @doreciakgulp #VincenzoMollica!!!", ha scritto lo showman, 'chiamando in causa' il conduttore e direttore artistico, Amadeus, e l'amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini: "Si faccia qualcosa. (contratto di consulenza esterna?) #amadeus #dgSalini #MollicaaSanremo! #nomollicanoparty", conclude Fiorello. L'appello in poche ore ha fatto il giro del web, raccogliendo retweet, 'like' e commenti. Tra i tanti, quelli di Giancarlo Leone ("Mollica, senza se e senza ma") e di Lucio Presta, manager di Amadeus ("Non scherziamo").