Capodanno con D'Alessio: "Festa tv con gli amici. Nozze con Anna? Verrete a saperlo"

Capodanno con D'Alessio: 'Festa tv con gli amici. Nozze con Anna? Verrete a saperlo'
di Cinzia Marongiu

"Non prendo un solo euro per questa serata di Capodanno. Per favore lo puoi scrivere? Gli altri cantanti verranno pagati poco rispetto al loro abituale cachet. Anche perché, lo sai, la sera di Capodanno Per gli artisti è una giornata di lavoro molto proficua in cui gli abituali cachet salgono in modo deciso. E invece per festeggiare questo scampolo di 2014 e soprattutto il nuovo anno con me a Napoli tanti amici hanno rinunciato a guadagni maggiori". È un Gigi D'Alessio carico come una molla, pieno di adrenalina ma soprattutto d'amore per la sua Napoli quello che racconta la scelta di questo Capodanno in diretta televisiva su Canale 5 dalla spettacolare piazza del Plebiscito.

Gigi D'Alessio &Friends - si chiama la lunga maratona tv (4 ore e mezza) dove gli amici hanno i nomi di Fedez, Dear Jack, Francesco Renga, Alex Britti, Enzo Avitabile, Gabry Ponte, Bianca Atzei e, ovviamente, la compagna Anna Tatangelo. "Perché lo faccio? Perchè Napoli e la Campania non sono solo la terra dei fuochi, che in realtà occupa appena l'1 per cento del territorio. E perché mi piacerebbe raccogliere dei soldi per la fondazione Santobono Pausilipon, che finanzierà la ristrutturazione del pronto soccorso pediatrico. perché sul palco ci sarà anche Antonella leardi, la mamma di Ciro Esposito (il ragazzo morto negli scontri avvenuti prima della partita Roma-Napoli dello scorso maggio,ndr) e sarà un modo per far fare pace alle rispettive tifoserie. Insomma sarà una festa in cui si potrà piangere e ridere nel segno di una città che è sempre stata spaccata in due, bene e male, e che invece per una volta vorrei che unisse l'Italia intera. In ultimo c'è un motivo più personale, più intimo... Io da Napoli ho avuto tanto, tantissimo: ho girato il mondo, ho venduto 20 milioni di dischi, ho avuto soddisfazioni enormi dalla musica con sette tournée internazionali e collaborazioni prestigiose. Ma qualsiasi cosa farò non sarà mai abbastanza rispetto a ciò che la mia città ha fatto per me. Quindi questo Capodanno è anche un modo di dire "grazie Napoli".

L'anno che verrà - Naturalmente l'ultimo giorno dell'anno è anche quello in cui si fanno i bilanci dell'anno che volge al termine e i propositi per quello che verrai: "Per me il 2014 è stato un anno positivo in cui sono riuscito a stare con la mia famiglia e con tutti i miei figli. Ho fatto un disco nuovo, un tour, ho conquistato la vetta della World Billboard Music Chart. Insomma un anno a cui dire grazie. Per il 2015 mi auguro che sia migliore per tutti, non solo per me. E mi permetto di fare anche gli auguri al nostro presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ". Il 2015 sarà anche l'anno in cui sposerà Anna Tatangelo? "Per saperlo bisogna leggere i giornali di gossip. Un giorno mi fanno sposare, in un altro sono in crisi e in quello successivo ho pure fatto pace. Ma ti faccio una promessa: quando ci sposeremo lo saprete tutti il giorno dopo".