Docu su Bader Ginsburg a Trevignano Film Fest

Docu su Bader Ginsburg a Trevignano Film Fest
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 22 SET - Alla Corte di Ruth - RBG, il documentario di Julie Cohen e Betsy West (2018), sulla giudice della Corte Suprema Usa, Ruth Bader Ginsburg, scomparsa qualche giorno fa a 87 anni, icona delle lotte per i diritti delle donne, contro le discriminazioni sessuali e razziali apre la nona edizione del Trevignano FilmFest (24 - 28 settembre). La rassegna come ogni anno, si svolge nelle due sale del Cinema Palma sulle rive del lago di Bracciano, stavolta con tutte le misure di precauzione anti covid, dalle mascherine all'igienizzazione delle mani e dei locali. Tema di quest'edizione è 'La versione di Eva': in programma 12 film sulla donna, sui suoi diritti, i suoi sogni. A commentare la figura di Ruth Bader Ginsburg e il film sarà l'Avvocato generale dello Stato Gabriella Palmieri Sandulli, la prima donna a ricoprire questa carica da quando l'Avvocatura esiste (1933). In anteprima sarà proposto il francese Proxima di Alice Winocour (che presenterà il film in video), storia di una donna astronauta (Eva Green) in partenza per un lungo viaggio spaziale che si deve separare dalla figlia e affrontare le resistenze degli uomini colleghi di missione. Tra gli ospiti del festival Teona Strugar Mitevska, con il suo film Dio è donna e si chiama Petrunya, nome della protagonista ( Zorica Nusheva) che a suo modo e a suo rischio, combatte contro una società maschilista e paternalista; Nora Stassi, protagonista de L'Agnello di Mario Piredda e Antonio Parenti, Capo della Rappresentanza della Commissione europea in Italia. In collegamento Barbara Miller dialogherà con la giornalista e scrittrice Luciana Capretti sul suo documentario Female Pleasure, mentre la docente di Lingua e Cultura araba Francesca Corrao intervisterà a distanza Haifaa Al Mansour regista de La candidata ideale, storia di discriminazione sessuale in Arabia Saudita. Il Trevignano FilmFest, che ha il patrocinio della Camera dei Deputati, è organizzato da un team di giornalisti volontari: presieduto da Corrado Giustiniani, con la direzione artistica di Fabio Ferzetti. (ANSA).