Torna "The Voice senior". Loredana Bertè si scalda e c'è una new entry importante

Tutto pronto per la nuova edizione del talent condotto da Antonella Clerici che premia le più belle voci over 60 del Paese.

di Laura Rio

Ma voi ci credete che Loredana Bertè se ne starà buonina buonina a lanciare sorrisini a quei due matti di Clementino e Gigi D’Alessio? Lei lo promette: “Giuro, non farò Mercoledì”, scherza riferendosi alla serie ispirata alla famiglia Addams in onda su Netflix. Ma qui siamo in Rai e questo è “The Voice senior”, lo show che premia le voci over 60 più belle, che regala un piccolo sogno a chi ha talento ma non ha mai potuto o voluto mostrarlo in pubblico. E che ripartirà da stasera sul primo canale con la spumeggiante conduzione di Antonella Clerici, i tre artisti/giudici/coach già presenti nelle scorse due edizioni e le new entry dei Ricchi e Poveri, Angela Brambati e Angelo Sotgiu che, in coppia, valgono uno e hanno una doppia sedia rossa. Insomma, se la Bertè con una mano giura di essere carina e gentile, con l’altra - che pare vagare da sola in stile Addams - si riscalda subito e proclama di voler vincere a tutti i costi questa edizione, di portare al trionfo uno dei concorrenti della sua squadra e di essere pronta a “sbranare” i colleghi avversari.

Dunque, se ne vedranno delle belle in questa stagione di un programma che ha avuto grande successo, che è stato apprezzato dal pubblico più adulto ma anche dai bambini e dai ragazzi perché riesce a mettere insieme la musica, il divertimento e anche spunti di riflessione grazie alle vicende personali dei concorrenti. “Il settanta per cento del programma è fatto dai racconti intensi dei nostri cantanti, magari vite spezzate dal dolore di una perdita o da carriere iniziate e non sfociate o da scelte di famiglia. Ci sono persone che hanno approcciato al palco e che non hanno poi avuto successo oppure persone comuni che hanno sempre avuto come unico grande amore la musica - spiega Antonella, che smessi i panni della cuoca, esce da dietro i fornelli, passa attraverso la scenografia con Bambi e il bosco di “E’ sempre mezzogiorno” ed entra nel buio della studio di “The Voice”, tutto questo nei capannoni Rai di via Mecenate a Milano -. Io a volte mi arrabbio perché i giudici (che nelle blind auditions sono girati di spalle e scelgono le persone solo in base alla voce non conoscendo i loro volti) mi eliminano concorrenti con storie pazzesche e mi dispiace molto”.

Tra i talenti over 60 che vedremo da stasera ci sono un vecchietto di ben 89 anni con una voce di decenni prima, un uomo con la tonaca, un altro con la gonna (una sorpresa), un ex colonnello dei carabinieri, un’infermiera che ha ha lavorato nei reparti psichiatrici. Tutte vite che si sarebbero potute trasformare in carriere importanti come quelle dei coach che li devono scegliere. E Clementino, un tornado col sorriso, si porta da casa una specie di letterina in stile Rodari e la legge in conferenza stampa per lodare la bellezza della vecchiaia, mentre a Gigi D’Alessio tocca il compito di ricordare Claudia Arvati, storica corista di Baglioni e finalista della scorsa edizione di “The Voice” morta lo scorso dicembre. I due Angeli racontano invece che nelle tournée in giro per il mondo incontrano spesso connazionali che si appassionano allo show guardandolo sul canale Rai Italia.

Per Antonella Clerici, che è appena entrata nell’anno dei sessanta, è tempo di bilanci. Il direttore dell’Intrattenimento Prime Time Rai Stefano Coletta ricorda che  "sin dagli inizi del mio mandato ho voluto fortemente riportare Antonella Clerici nella prima serata di Raiuno e lei è  riuscita a rivitalizzare il mezzogiorno della rete ammiraglia. Inoltre, con The Voice Senior è riuscita a impiantare in Rai un terzo marchio dopo "Ballando con le stelle e Tale e Quale Show". Il riferimento è a quando la Clerici non potè tornare a “La Prova del cuoco” dopo la maternità e al suo posto venne tenuta Elisa Isoardi. Ora lei ha fatto pace con la Tv di Stato e si gode la serenità raggiunta come donna, star della tv, compagna e madre. “La mia seconda chance l’ho avuta e anche la terza e la quarta - risponde - La mia carriera è stata di alti e bassi, più alti che bassi. In Rai ho fatto di tutto, tra cui Sanremo e i sabato sera. Non chiedo di più, mi basta continuare a fare quello che sto facendo con la maturità raggiunta alla mia età”.