De Andrè, Dalla e Battisti: con Ruggeri su Rai1 l'Italia dei cantautori

De Andrè, Dalla e Battisti: con Ruggeri su Rai1 l'Italia dei cantautori
di Adnkronos

Roma, 15 nov. (Adnkronos) - di Antonella Nesi Si parte con Fabrizio De Andrè e si prosegue con Lucio Dalla e Lucio Battisti. Ma quella che inizia domani in prima serata su Rai1, in diretta dal Centro di Produzione Rai di Napoli per tre sabati, con 'Una storia da cantare' è solo l'inizio di quella che potrebbe diventare una collana di monografie sui grandi della musica italiana e che, "nella seconda tornata, certamente includerebbe anche Pino Daniele". Parola della direttrice di Rai1, Teresa De Santis, particolarmente legata al progetto anche per il suo passato di giornalista musicale e conduttrice radiofonica. "Attraverso la musica di questi grandi poeti racconteremo anche momenti molto importanti della storia del nostro Paese. Con questo programma continuiamo la programmazione culturale del sabato di Rai1 che non è una scelta di controprogrammazione della concorrenza ma la scelta di andare da un'altra parte". A tenere il filo della narrazione, cui contribuiranno tantissimi ospiti, sarà l'inedita coppia formata dal cantautore e musicista Enrico Ruggeri, non nuovo ad esperienze televisive, e alla conduttrice e attrice Bianca Guaccero, "che - assicura Ruggeri - canta benissimo". "Saranno tre grandi feste - prosegue Ruggeri - per celebrare una delle eccellenze della creatività italiana, quella costituita dalla musica d'autore. I grandi interpreti che verranno ospiti non verranno a promuovere i loro nuovi album ma si caleranno in questo racconto mettendosi al servizio delle opere di questi tre grandi cantautori. Gli arrangiamenti delle canzoni saranno di grande rispetto. Non abbiamo un'orchestra ma una band di 13 elementi che potrebbero andare in tour con Sting o Peter Gabriel. Ci sarà anche del rock ma usato nel momento giusto, con gusto e parsimonia", assicura Ruggeri. Bianca Guaccero si dice "felice e onorata" di far parte del progetto e aggiunge: "Cercherò di portare il mio bagaglio emotivo, raccontando come questi cantautori hanno segnato anche la mia vita". Mentre il vicedirettore di Rai1, Claudio Fasulo, sottolinea come 'Una storia da cantare' sia "un programma interamente realizzato all'interno della Rai", con le grandi professionalità interne, dalla fotografia alla scenografia. "Vogliamo che questo progetto diventi un format Rai in progress, con cui celebrare i grandi protagonisti della musica italiana. Una modalità narrativa che funziona già molto bene al cinema e nella fiction: quello del racconto biografico". Anche il pubblico a casa sarà chiamato a partecipare, eleggendo attraverso i social la canzone più amata di questi tre artisti. "Durante la trasmissione lanceremo l'hashtag #unastoriadacantanre con cui ciascuno potrà votare la canzone più amata sui social del programma. A fine puntata la canzone più votata la canteremo tutti insieme", spiega Fasulo. La prima puntata, domani, è dedicata a Fabrizio De Andrè: "Lo riportiamo su Rai1 a 20 anni dalla morte, anche per dimostrarne la grande attualità". Tra gli ospiti ci saranno la compagna di una vita di De Andrè, Dori Ghezzi, che eccezionalmente canterà una canzone (ma bocche cucite sul titolo fino alle prove di questa sera), Massimo Ranieri, la PFM, Paola Turci, Nek, Morgan, Loredana Bertè, Lino Guanciale, The André, Elena Sofia Ricci, Anastasio, Ornella Vanoni e Willie Peyote. E anche un collegamento dal Porto Antico di Genova, con Mauro Pagani, che canterà una canzone del periodo della sua collaborazione con De Andrè. "La scaletta - dice Ruggeri - si è costruita da sola, perché per fortuna gli artisti non si sono sovrapposti nelle loro scelte. La mia canzone di De Andrè preferita? 'La canzone dell'amore perduto'. Ma io e Bianca faremo più incursioni canore nelle esecuzioni degli altri che esibizioni autonome", dice Ruggeri. "Metterò a disposizione la mia piccola storia legata a De Andrè, la mia infanzia, i 45 giri di mio padre", aggiunge Bianca Guaccero. "Parleremo del De Andrè che ha raccontato gli 'ultimi' come nessun altro, facendo letteratura, proprio come Manzoni o Dickens. Ci sarà Genova nelle immagini e un ponte ideale tra Napoli e Genova. Perché fra l'altro sia Faber che Dalla avevano un rapporto particolare con Napoli". Nessuna anticipazione su chi canterà cosa ma non mancheranno i brani più amati del cantautore genovese, da 'Bocca di Rosa' a 'Via del Campo', dalla 'Canzone di Marinella' a 'La canzone dell'amore perduto' e tanti altri. Sugli ospiti delle prossime due puntate massimo riserbo ma un'anticipazione molto ghiotta: nella puntata su Dalla ci sarà un duetto Renzo Arbore-Gigi Proietti sulle note di 'Ma dove vanno i marinai'. Il programma è stato scritto da Ruggeri con i giornalisti musicali di 'Repubblica' Ernesto Assante e Gino Castaldo e con Matteo Catalano, Alberto di Risio, Angela Fortunato e Duccio Forzano, al quale è affidata anche la regia.