Costantino: "Difendo Clery e adoro la marchesa farabutta"

Costantino: 'Difendo Clery e adoro la marchesa farabutta'
di Andrea Curreli

Scrivi Pechino Express, leggi Costantino della Gherardesca. Dopo un terzo posto conquistato nella prima edizione come concorrente, il nobile è stato promosso nel ponte di comando per prendere il timone della trasmissione al posto di un altro sangue blu: Emanuele Filiberto di Savoia. Un cambio decisamente vantaggioso per il conduttore, che patisce meno il caldo, e per la trasmissione che ha abbandonato i confini del format televisivo per diventare un vero e proprio fenomeno nei social network. Tutto merito del cast selezionato - spiega a Tiscali Costantino della Gherardesca - e di due personaggi particolarmente forti: Corinne Clery e la marchesa Daniela del Secco d’Aragona.

"Corinne mette l'anima, adoro la marchesa farabutta" - Liti, reazioni umorali e un po' di benevolo sadismo rafforzano la ricetta vincente del programma, ma il conduttore taglia corto: "Corinne Clery e il fidanzato Angelo Costabile e la marchesa e il maggiordomo seguono le stesse dinamiche di tutte le altre coppie in gioco. C'è sempre uno più forte e uno più debole". Una difesa d'ufficio che non sminuisce l'importanza delle due personalità come ammette lo stesso Costantino. "Anche se nessuno ama Corinne, la devo difendere perché ci sta dando la sua anima - dice ancora il presentatore -. La marchesa? Sembra uscita da un film di Peter Sellers, ma adoro questa nobile farabutta". Sarà una di loro a vincere la seconda edizione dello show di Raidue? Costantino della Gherardesca non si può sbilanciare in un pronostico e preferisce trincerarsi dietro a un diplomatico: "Non lo so".