"Awake": un detective, un incidente e due realtà parallele

'Awake': un detective, un incidente e due realtà parallele
TiscaliNews

Un uomo prigioniero del dolore. Un incidente che gli ha portato via il figlio e la moglie. Amore, speranza e incubo avvitati in una spirale in cui sogno e realtà si confondono in modo inquietante. Il 1 marzo debutta su Nbc Awake, storia di fantasmi, di ossessioni mentali e di sentimenti che conducono in luoghi non sempre pacificanti. A interpretare la serie tv è Jason Isaacs, il Lucius Malfoy della saga di Harry Potter.

Il detective che perde la bussola - Awake, che dovremmo vedere anche sul satellite in Italia entro l'estate, vede al centro della trama il detective Michael Britten. Risvegliatosi da un incidente stradale, l'uomo scopre che sua moglie Hannah è morta, mentre suo figlio Rex è ancora vivo. Ma il risveglio è doppio: Michael apre gli occhi su una realtà alternativa, nella quale la moglie è viva e il figlio è morto. Non gli resta che farsi in tre per affrontare la realtà quotidiana più i due scenari alternativi che si sono aperti dopo la tragedia che ha cancellato la famiglia.

Dove sta la verità - Mentre ritrova alternativamente la moglie e il figlio morti, in entrambi i mondi Michael risolve crimini con due partner diversi, Isaiah “Bird” Freeman ed Efrem Vega. Soltanto in un secondo momento Britten incontrerà chi ha la spiegazione del perché dopo l'incidente la sua realtà si sia triplicata. Una trama ricca di colpi di scena per una delle serie televisive più pubblicizzate e attese dell'anno.