"Accompagnato alla porta": Chef Rubio via dai programmi che conduceva. La sua risposta

Gabriele Rubini termina il suo rapporto con Discovery Channel. A causa delle sue sparate contro Salvini e dei pareri ruvidi su fatti di cronaca?

Chef Rubio
Chef Rubio
TiscaliNews

Basta con Unti e bisunti e pure con Camionisti in trattoria. Almeno, basta con la versione condotta da Chef Rubio. Nonostante fosse stato proprio il binomio tra il colorito e ruspante chef romano e Discovery Channel a creare due format molto amati dal pubblico. Non vedremo più Gabriele Rubini, questo il suo nome, al timone delle due trasmissioni. La notizia, nell'aria da un po' ma diventata ufficiale in modo improvviso, è stata commentata in modo pepato da Dominique Antognoni, blogger che si occupa di programmi tv legati al cibo. Secondo Antognoni: "Chef Rubio è stato amorevolmente accompagnato alla porta da Discovery Channel. So anche il nome del sostituto, però una notizia buona alla volta. Oggi godiamoci questa. Cin cin. Comunque al suo posto ci va un vero e proprio chef".

La reazione di Rubio

Dello stile ruvido di Chef Rubio fanno parte anche le sue esternazioni sui fatti di politica e cronaca, a partire dalla sua dichiarata antipatia per Matteo Salvini, leader della Lega. Secondo Rubio: "Ogni volta che fa una ca...riceve una busta con proiettile". Fatto che non convince lo chef, che si era espresso anche in modo tutt'altro che morbido circa l'uccisione dei due poliziotti a Trieste. Da lì la voce maligna: questo suo continuo esporsi e dare addosso a Salvini è il "troppo per Discovery Channel" che avrebbe portato alla cacciata di Chef Rubio? Lui sui social è intervenuto a rispondere a tutto questo gossip e in particolare ad Antognoni (preso a male parole), con queste parole: "Posso dirvi che è stata l’unica cosa giusta da fare: e per correttezza nei vostri confronti che sempre mi sostenete con fiducia e per coerenza nei confronti del percorso professionale e di vita che sto facendo. Vi basti sapere però che non avevo più la serenità, le motivazioni e l’energia per continuare a girare un qualcosa in cui sentivo di aver già dato tutto".

Finché campo voglio imparare dalla strada

Secondo Rubio, proseguire lo avrebbe reso solo nervoso e intrattabile con la troupe, che non lo merita e a cui vanno i suoi elogi: "Preferisco raccontare il mondo lì fuori al di là delle sovrastrutture che stiamo subendo. Finché campo voglio imparare dalla strada e dai suoi interpreti che purtroppo stanno scomparendo". Su Instagram gli ultimi post riguardano la cucine esotiche. Starà nascendo un'altro programma? O forse, semplicemente, Chef Rubio si sta prendendo un anno sabbatico. Ma rifiuta con forza le voci di una sua cacciata dai programmi che lo hanno reso famoso.