Fabrizia Carminati: "Il mio flirt con Berlusconi, l'incontro con Veronica Lario e l'incredibile epilogo"

L'ex volto televisivo tra i più amati degli anni 80 parla nuovamente della sua relazione con l'ex premier e di come finì in una sera speciale

di M.E.P.

 

E' stata uno dei volti televisivi più amati negli anni '80 ed anche se si è allonatanata dalle scene parecchi anni fa, Fabrizia Carminati resta comunque "un'osservata speciale". Non foss'altro che per avere avuto un flirt con Silvio Berlusconi (e Beppe Grillo). Ed è di questo che ha parlato ancora una volta in una lunga intervista concessa a Giovanni Terzi del quotidiano "Libero", ripercorrendo gli anni d'oro della sua carriera. “Anni meravigliosi ed io sono stata veramente fortunata ad averli vissuti professionalmente”, ha raccontato Fabrizia che oggi fa la moglie e la mamma e la tv la vede solo sullo schermo di casa. “Oggi mi occupo di mio marito, che per troppo tempo ho trascurato, e di mio figlio Massimiliano; entrambe le cose mi danno enormi soddisfazioni". 

Furono anni irripetibili, era piacevole e cantava e suonava al pianoforte

"Scelta" direttamente da Mike Bongiorno per Canale58 ("Lo devo ringraziare perché mi ha insegnato la professione. Ho imparato tutto da lui"), Fabrizia Carminati non ha remore nel parlare del suo flirt con l'ex presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, del quale conserva un ottimo ricordo. "È un uomo affascinante ed galante. Veniva sempre ad ogni registrazione che facevo e poi ci portava tutti fuori a mangiare allo Sporting di Milano 2 alla sera. Era piacevole, intelligente e si metteva a cantare e suonare al pianoforte. Furono anni irripetibili”. Ironia della sorte, fu proprio lei a "gettarlo" tra le braccia di Veronica Lario e a decretare quindi la fine della loro storia.

Fui io a dirgli di complimentarsi con la Lario, poi...

"Ad un certo punto dissi che ero innamorata di un uomo (oggi il mio marito) e così una sera mi portò a vedere al Teatro Manzoni di Milano. In quella occasione c'era una bellissima donna come protagonista che di nome faceva Veronica Lario". "Alla fine dello spettacolo dissi a Berlusconi di andare in camerino a complimentarsi con lei e lui naturalmente lo fece". Da allora, pare, diventarono inseparabili ed infine decisero di sposarsi. Tra l'altro lo stesso giorno "15 dicembre 1990) in cui Fabrizia Carminati sposò il suo Mimmo. Il rapporto con l'ex premier rimase ottimo al punto che il giorno delle nozze (di entrambi) Fabrizia Carminati ricevette un telegramma da lui. C'era scritto: "Scusa il ritardo, ma ero quel giorno molto impegnato anche io". Il resto è storia