Tiscali.it
SEGUICI

Costanzo, la camera ardente in Campidoglio. La commozione di Maria de Filippi e Fiorello

Gente comune e persone famose, politici e sconosciuti, leggende dello spettacolo e famiglie intere. Sembra il suo ultimo struggente show messo in scena al Campidoglio

TiscaliNews   

Gente comune e persone famose, politici e sconosciuti, leggende dello spettacolo e famiglie intere. Sembra il suo ultimo struggente show messo in scena al Campidoglio. Un flusso ininterrotto di persone, spesso intere famiglie con genitori e figli (anche in carrozzina), nonni e nipoti, gruppi di amici adolescenti, fans di Amici e coppie cresciute con il Costanzo show. E' dominato dall'affetto e dalla commozione l'omaggio a Maurizio Costanzo in Campidoglio, che si chiuderà domenica 26 febbraio alle 18. Lunedì ci saranno i funerali alla Chiesa degli Artisti in Piazza del Popolo. Ad accogliere il feretro di prima mattina due dei figli, il regista Saverio Costanzo con Camilla Costanzo, sceneggiatrice, mentre Maria De Filippi, in completo e occhiali neri, è arrivata, passando da un'entrata laterale, insieme al figlio adottato dalla coppia, Gabriele. Il dolore sul suo volto che non cede alle lacrime nel tentativo di asciugare quelle del figlio Gabriele, affranto e inconsolabile. Tanti gli occhi lucidi, tanta la commozione: Fiorello stringe tra le braccia la bara, Valerio Mastandrea depone una rosa.

Presente anche la Meloni

La conduttrice ha anche accolto, al suo arrivo, insieme al sindaco di Roma Roberto Gualtieri la premier Giorgia Meloni.
Maurizio Costanzo "ci lascia l'eredità di un grande giornalismo capace di dialogare con tutti e di capire che la dimensione umana delle cose è molto importante. Lui era un uomo con le sue idee ma capace di capire tutti e gli interessava moltissimo il carattere umano delle persone" ha detto la presidente del Consiglio, ricordando di "essere legata a lui da ricordi molto antichi, non posso dire di essere un talento che ha scoperto ma le mie primissime partecipazioni televisive sono state al Maurizio Costanzo Show, avevo più o meno 17 anni. E' una persona che ha attraversato la nostra storia" e "perdiamo un grande giornalista".

Tanti i volti della politica

Tra i tanti volti della politica arrivati in Campidoglio, anche il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano ("Era un maestro di televisione, credo che abbia lasciato un segno importante nel giornalismo e nella tv italiana. Anche per questo abbiamo deciso d'intesa con Palazzo Chigi di proclamare i funerali solenni"), il presidente della Regione Lazio Francesco Rocca, l'ex premier Giuseppe Conte, Gianni Letta, Francesco Rutelli con la moglie Barbara Palombelli, l'ex sindaco di Roma Virginia Raggi, Ermete Realacci ("in difesa dell'ambiente era più efficace una sua iniziativa al Costanzo show che 10 documentari").

L'addio del mondo dello spettacolo

Molti anche i protagonisti dello spettacolo e del giornalismo con amici come Rosario Fiorello che si è fermato in raccoglimento ponendo le mani ai due lati del feretro e insieme alla moglie è rimasto a parlare a lungo con famigliari e amici del giornalista e si è copmmosso; Valeria Marini, Mariella Nava, Lino Banfi con la figlia Rosanna; Vincenzo Salemme; Pierluigi Diaco che non ha trattenuto la commozione e Valerio Mastandrea che ha portato una rosa; Mara Venier, Alberto Matano, Massimo Giletti, Marco Bellocchio, Giovanna Ralli, Paola Barale, Rossella Brescia, Nicola Porro, Andrea Purgatori.

Rose bianche intorno al feretro

Intorno al feretro, sul quale è stata posta una foto del giornalista sorridente, tante rose bianche, la cartellina nera lucida per i 40 anni del Maurizio Costanzo Show, fiori e doni portati dalle persone, da un pacchetto blu a un mazzo di fiori, con una lettera nella quale si ringrazia il giornalista, accompagnata anche dal disegno di una tartaruga, un animale particolarmente amato dall'autore di Bontà loro: ne collezionava raffigurazioni in ceramica che regalava anche agli amici.
"C'è un omaggio commovente dei romani e delle romane a un gigante della televisione della cultura e del giornalismo come Maurizio Costanzo - ha commentato Gualtieri -. E' una persona a cui tutti noi dobbiamo molto e alla quale Roma renderà omaggio adeguatamente". Sul palcoscenico del Costanzo Show "sono arrivati anche temi come la lotta alla mafia", ha ricordato Francesco Rocca. Dedicare a Costanzo un teatro "sarebbe una bellissima idea", ha aggiunto.
Tanti anche i ricordi degli spettatori dei suoi tanti programmi, in fila all'esterno sulle scale della sala della Protomoteca: "Con lui sono cresciuta - ha spiegato Katia, cinquantenne toscana - ho imparato molto dalle sue trasmissioni". Mentre Luca, 30 enne di Bergamo ha commentato: "lo seguo da anni, mi colpiva il suo impegno contro la mafia".

Lino Banfi: troverà mia moglie

Non sono mancati i pensieri affettuosi di amici come Lino Banfi: "Mia moglie e Maurizio se ne sono andati quasi contemporaneamente. Lui con la sua galanteria ha fatto passare prima Lucia. Ora staranno insieme". Rossella Brescia ha ricordato un cha cha cha ballato insieme a Buona domenica ("Era bravissimo"). Giovanna Ralli, che a 20 anni era stata per un breve periodo fidanzata con il giornalista, lo ha definito "un grandissimo amico" un uomo straordinario, che ha "conquistato "le persone, essendo se stesso".

 

TiscaliNews   
Speciale Sanremo 2024

I più recenti

Paolantoni: Perché Amadeus ha fatto bene a lasciare la Rai. E indica il nome perfetto per Sanremo
Paolantoni: Perché Amadeus ha fatto bene a lasciare la Rai. E indica il nome perfetto per Sanremo
Lite tra Caterina Balivo e Milo Infante: Mai successo prima, ora mi metto a cucinare
Lite tra Caterina Balivo e Milo Infante: Mai successo prima, ora mi metto a cucinare
Fabio Fazio e Amadeus, il bentrovato su X/Twitter
Fabio Fazio e Amadeus, il bentrovato su X/Twitter
Caos all'Isola dei Famosi, Benigno espulso si incatena: E' assurdo, da qui non mi muovo
Caos all'Isola dei Famosi, Benigno espulso si incatena: E' assurdo, da qui non mi muovo

Le Rubriche

Andrea Giordano

Docente universitario, dopo 8 anni allo Ied Como, oggi insegna Cinematografia...

Emanuele Bigi

È cresciuto con la passione per il cinema che non lo ha mai mollato. È autore...

Cinzia Marongiu

Direttrice responsabile di Milleunadonna e di Tiscali Spettacoli, Cultura...

Maria Elena Pistuddi

Nata a Roma nel 1970, si è laureata in Scienze Politiche nel 1994. Dopo...

Camilla Soru

Cagliaritana, studi classici, giornalista pubblicista, ha intrapreso la carriera...

Cristiano Sanna Martini

In passato ha scritto per L’Unione Sarda, Il Sole 24 Ore, Cineforum, Rockstar...