Briatore, Littizzetto e "la guerra del ritocco". Lei: "Sembri Sting dopo 10 drink". Lui: "Da che pulpito"

di Cinzia Marongiu

"Come si cambia per non morire. Come si cambia per amore", cantava Fiorella Mannoia. A volte, però, si cambia semplicemente perché passano gli anni o perché si fanno delle drastiche diete dimagranti per ritrovare la forma perduta.

Non sono di questo parere però né Lucianina LittizzettoFlavio Briatore che da qualche giorno se le danno di santa ragione accusandosi vicendevolmente di essere ricorsi a qualche intervento di chirurgia o comunque al salvifico ritocchino. Ad aprire le danze è stata la Littizzetto, che nel suo quarto d'ora ad alto tasso di ascolti e di risate a "Che tempo che fa", ha mostrato due immagini di Flavio Briatore, una prima l'intervento, l'altra dopo con commento al vetriolo: Ha fatto il tagliando. Si è califanizzato è un incrocio tra Califano, Della Valle e Sting dopo dieci caipirine. Secondo me non lo riconosce neanche la Gregoraci. Se se lo trova nel letto gli dice scappa che arriva mio marito”.

 

"Non lo riconosce più nemmeno la Gregoraci" - E poi sempre parlando di Elisabetta Gregoraci: “Lei ha detto che è merito della dieta e della barba. Ma anche Fazio è dimagrito. E non è mica diventato Gad Lerner. La spiegazione ce la dà Renato Calabria che lo ha operato. Sono molto amici. Sarebbe proprio il caso di dire amici per la pelle. Lui ha detto l’ho fatto io. È una nuova tecnica, si chiama lifting verticale”. La replica di Briatore non si è fatta attendere. Dal suo account Instagram buca una foto di vecchia data della Littizzetto, in effetti molto diversa da oggi con didascalia velenosa: "Mi ha preso di mira a "Che tempo che fa". ha fatto il tagliando... Incredibile. Ha tirato in ballo anche mia moglie. Da che pulpito".

In pratica Briatore ha ripagato con la stessa moneta Lucianina e ha sollevato il dubbio che pure l'attrice comica si sia rivolta al chirurgo plastico. E la Littizzetto? Immediata la replica a una follower: "Grazie al cielo non sono io in quella foto", ha ironizzato. Ma c'è da scommettere che la polemica non sia finita qui. Domenica sera i tanti telespettatori affezionati di "Che tempo che fa" e di Lucianina avranno un motivo in più per guardarla.

di Cinzia Marongiu