Virginia Raffaele, Gabriel Garko e Madalina Ghenea: i co-conduttori che non ti aspetti

Alla conferenza stampa di presentazione del Festival Conti spiazza tutti e anticipa i super-ospiti: "Pausini, Eros, i Pooh e Renato Zero"

Virginia Raffaele, Gabriel Garko e Madalina Ghenea: i co-conduttori che non ti aspetti
di Cinzia Marongiu

 Gabriel Garko, Madalina Ghenea e Virginia Raffaele: è questo il trio dei co-conduttori o super-valletti che dir si voglia del Festival di Sanremo 2016. Naturalmente ad officiare l'evento sarà ancora Carlo Conti, al suo secondo "mandato" su tre, e questa volta nella doppia veste anche di direttore artistico si è divertito a spiazzare tutti costruendo un cast davvero insolito: non soltanto le solite donne bellissime o simpatiche (come già fatto l'anno scorso con Emma Marrone e Arisa, oltre a Rocio Munoz Morales) ma addirittura un sex symbol come Garko, disposto a mettersi in gioco senza le solite "barriere protettive" di un personaggio, come invece normalmente gli accade quando recita. È questo composito quartetto, un vero "mosaico" come lo definisce lo stesso Conti a comparire alla conferenza stampa di presentazione del Festival insieme con il direttore di Raiuno Giancarlo Leone. 

Tra i super ospiti c'è anche Renato Zero - Conti conferma anche alcuni super ospiti noti da tempo e ne anticipa uno che non mancherà di fare notizia e spettacolo all'Ariston e cioè Renato Zero. Gli altri sono i Laura pausini, Eros Ramazzotti e i Pooh, protagonisti di una clamorosa reunion per festeggiare i primi 50 anni della band. Non solo. Tra gli ospiti più attesi potrebbe esserci anche Cristina D'Avena, protagonista sui social di una vera e propria campagna di sostegno da parte di tanti ammiratori che sognano di vederla al Festival. Conti non conferma del tutto ma ammette che "faremo di tutto per accontentare il pubblico. Anche perché tornare un po' bambini fa bene a ognuno di noi".

Garko: "Sarò me stesso" - Naturalmente i giochi non sono ancora tutti chiusi: olre ai 20 Big e agli 8 Giovani, che saranno protagonisti delle cinque serate del Festival (dal 9 al 13 febbraio). c'è spazio per alcune trattative ancora aperte e per qualche nome internazionale importante (Elton John?). L'attenzione generale è stata catturata soprattutto dalla presenza di un "valletto" . Conti l'ha buttata sullo scherzo: "Per compensare la mia bruttezza maschile ci voleva la straordinaria bellezza di garko". L'attore invece ha raccontato che per lui essere chiamato a Sanremo è stata una "vera sorpresa". "In genere sono uno che si sottovaluta e davveronon mi aspettavo una chiamata del genere. Comunque ho deciso che , a differenza di ciò che accade per il mio lavoro di attore, non mi preparerò a livello emotivo. Su quel palco voglio esserci davvero io, senza maschere, senza filtri, senza barriere fornite da un personaggio da interpretare".

Virginia Raffaele : "per l'emozione sono finita a Napoli" -  Molto emoziata anche Virginia Raffaele: "Con carlo conti ci siamoincontrati a Firenze, in piazza della Signoria. Quando mi ha detto che mi voleva con sè non riuscivo a crederci. E continuavo a chiedergli: "Sì, vabbé, ma chi presenta?". Poi, sono risalita sul treno per tornare a Roma. Peccato che invece mi sia ritrovata a Napoli!". "Con Virgia", dichiara Conti, "tornerò a vestire i panni a me così familiari di spalla comica". Anche se, dalla straordinaria imitatrice di Belen, Ornella Vanoni, Maria Elena Boschi e tante altre figure femminili stavolta pare che ci dovremmo aspettare qualche imitazione in meno "per lasciare spazio anche a Virginia Raffaele".

Madalina Ghenea realizza il suo sogno - La bellissima Madalina Ghenea racconta di aver "realizzato un sogno di quando era bambina. Non so come fare a dire grazie a Carlo Conti, alla Rai e a tutta l'Italia che mi ha adottata fin da quando avevo 14 anni. Qui ho trovato lavoro, qui oggi realizzo davvero un sogno importante".