Serena Rossi: "Alla faccia di chi le dava della jettatrice. A me Mia Martini ha cambiato la vita"

dida:
Codice da incorporare:

Martedì 12 febbraio in prima serata su Rai1 non perdete "Io sono Mia" , il film diretto da Riccardo Donna che racconta la vita dell'immensa Mia Martini. A interpretarla magistralmente è l'attrice e cantante napoletana Serena Rossi, che proprio al Festival di Sanremo, dove Mimì visse momenti meravigliosi e segnò il suo riscatto nel 1989, canterà "Almeno tu nell'universo". Accanto a lei Claudio baglioni e davanti tutta l'Italia. Un onore, certo, ma anche un mpegno da far tremare i polsi. Ma Serena Rossi sa che il suo incontro con Mia Martini va al di là di un normale impegno professionale e in questa videointervista che ci ha concesso ci spiega perché Mimì non è ancora uscita dalla sua vita e dal suo cuuore. E perché forse non ne uscirà più. "Voglio dire una cosa. Grande e importante. L'hanno distrutta, le hanno dato una vita di soferenza accusandola del più ignobile dei pregiudizi, di portare jella. Ecco, io oggi voglio dire forte e chiaro che Mia Martini mi sta portando tanta fortuna".

Serena Rossi con Loredana Berté.

Serena parla anche dell'exploit che qui al Festival sta facendo Loredana Berté, unica cantante in gara ad aver ricevuto una standing ovation: "Le ho scritto. Mi sono complimentata con lei. E naturalmente faccio il tifo per Loredana. a vedo in grandissima forma". 

Serena Rossi nei panni di Mia Martini.