Max Allegri scatenato ballerino di tango. E stavolta non c'è Ambra. Poi alla giuria: "Siete delle iene"

Emozianatissimo, un po' incerto, ma anche affascinante e in gran forma. Massimiliano Allegri si è concesso una notte lontano dal mondo del calcio. Sulle note di"Viva la vida" dei ColdPlay eccolo esibirsi in un tango sensuale con la ballerina Roberta Beccarini. È successo inprima serata su rai1, nel corso della prima puntata di "Ballando con le stelle" con grande siddisfazione della padrona di casa  Milly Carlucci che ha ammesso di aver "corteggiato" l'ex allenatore acchiappatutto della Juventus per molti anni. "Stavolta ce l'ho fatta", ha raccontato trionfante mentre Max Allegri entrava in studio in giacca e cravatta, inappuntabile ma anche deciso a non farsi mettere sotto dalla temibile giuria del programma, formata da Selvaggia Lucarelli, Ivan Zazzaroni, Guillermo Mariotto, Carolyn Smith e Fabio Canino

Ecco cosa mi è successo a Cagliari

Così rivolgendosi ai giurati, poco prima di esibirsi Allegri li ha apostrofati così: "Beh, devo dire che quelli della giuria sono un po' delle iene. Non preoccupatevi che non ho mai preso più di cinque neanche a scuola, quindi va bene anche tre". Poi ha ricordato un aneddoto di quando allenava il cagliari: "Una volta ci contestò la curva, diedero i voti a tutti e io beccai zero spaccato. Il ballo? In famiglia erano appassionati, ogni tanto ballavo anche io. Il punto di contatto è sempre e solo uno. Nel calcio, come nel ballo, è questione di tempo. Mi sono dovuto concentrare perché non sono molto mobile, fortunatamente ho una brava maestra e un ottimo coreografo. Come in tutte le cose ci vuole squadra".

Ambra e Max Allegri

La Roma nel suo futuro?

Rimasto al momento senza squadra e senza panchina, però, Max Allegri non ha nessuna intenzione di cambiare mestiere: "Non vedo l'ora di tornare ad allenare", ha detto. A alla sua partner di tango che gli ha detto: "Vieni alla Roma?", ha risposto misterioso: "Vediamo, on si sa".