Maurizio Costanzo furibondo: "Lasciate in pace me e Maria". E se la prende con Sanremo "stonato"

Secco e coinciso, come nel suo stile, ma non per questo meno arrabbiato. Maurizio Costanzo, reduce dall’ennesimo successo della sua Intervista che giovedì 26 gennaio, al debutto del secondo ciclo, nel faccia a faccia con Diego Armando Maradona, ha totalizzato quasi un milione e mezzo di telespettatori e la share record pari al 13,35%, fa esplodere tutta la sua rabbia per i continui pettegolezzi sul suo stato di salute e su quello della moglie Maria De Filippi in un tweet. Ecco cosa scrive: "Maria sarà sul palco di Sanremo, sposta una registrazione e si dice abbia avuto un malore; io ho avuto una bronchite, mi curo per evitare che diventi polmonite e si scrive che sono ricoverato in ospedale in fin di vita per un arresto cardiaco. Io sto lavorando, lei sta lavorando, martedì registrerò "L’Intervista" che vedrete giovedì sera. Diciamo che tutti cantano Sanremo, a volte in modo intonato, a volte in modo stonato e fuori luogo. Buon lavoro a tutti".

Verrà ascoltato? - Insomma, nonostante i successi che sia Maurizio Costanzo sia Maria De Filippi riscuotono in tv, entrambi sembrano molto stanchi dei continui pettegolezzi nei loro confronti. Soprattutto se queste indiscrezioni riguardano argomenti seri come la salute. Sanremo o non Sanremo, il messaggio è chiaro: lasciateci in pace. Verrà ascoltato? C’è da dubitarne vista anche l’esposizione mediatica a cui la De Filippi si sta per esporre, avendo accettato di condurre il prossimo Festival di Sanremo con Carlo Conti.