La nuova Rai tra "usato sicuro" e una sorpresa assoluta: Maria De Filippi. Il caso Cuccarini

Il caso Cuccarini e quello Isoardi: ecco cosa faranno le due conduttrici rimaste senza programma. Antonella Clerici torna e raddoppia, Amadeus e Fiorello con Sanremo slittano a marzo

Maria De Filippi, milanese, 58 anni, da oltre 20 anni regina di Mediaset, sbarca in Rai. Per un evento
Maria De Filippi, milanese, 58 anni, da oltre 20 anni regina di Mediaset, sbarca in Rai. Per un evento

Due grandi ritorni (Antonella Clerici e Paola Perego), tante conferme (Amadeus e Fiorello a Sanremo, Mara Venier, Carlo Conti, Milly Carlucci, Alberto Angela, Fabio Fazio, tutti con le rispettive creature), qualche novità assoluta (Nunzia De Girolamo con “Ciao Maschio”, Annalisa Bruchi e Aldo Cazzullo con “ReStart”) e una sorpresa assoluta: Maria De Filippi tra i volti Rai. Anche se solo per una notte, quella del 25 novembre, giornata mondiale contro la violenza sulle donne, che Rai1 onorerà con un evento davvero unico capace di mettere insieme tre eccellenze dello spettacolo, tre donne amatissime e straordinarie che dell’impegno e della credibilità hanno fatto una bandiera, come Sabrina Ferilli, Fiorella Mannoia e appunto Maria De Filippi, “il” volto Mediaset. Che appunto è subito volata in testa ai trend topic di Twitter mentre il direttore di rai1 Stefano Coletta si appuntava questo fiore all’occhiello: “Credo che questo evento sia la cosa più bella che io abbia mai realizzato in tanti anni di Rai. Rai1 deve mandare messaggi potenti”.

Il caso Cuccarini: ecco cosa farà la più amata dagli italiani

Per il resto la presentazione dei palinsesti Rai al tempo del Covid lascia ancora aperte alcune caselle per trovare una collocazione a chi è rimasto senza programmi, a cominciare da Lorella Cuccarini che dopo la traumatica fuoriuscita da “La vita in diretta”, nel gelo più totale con Alberto Matano che invece è stato confermato, ancora non ha una collocazione definita. Per lei si parla dello “Zecchino d’Oro”, che avrà ancora la direzione editoriale di Carlo Conti, ma anche del “desaparecido” della tv di oggi, il buon vecchio varietà: "Io e Lorella abbiamo un ottimo rapporto”, ha assicurato Coletta, cercando di spegnere le polemiche che da oltre due mesi infiammano i social tra i sostenitori “della più amata dagli italiani”. “Ci siamo visti durante 'La Vita in Diretta' ma anche dopo. La decisione di affidare solo a Matano il programma è, come ho detto, coerente con una scelta di strutturare il day time con programmi condotti da giornalisti. Ma con lei abbiamo il progetto di tornare a coinvolgerla tour court nell'intrattenimento. Tra le ipotesi c'è anche lo Zecchino d'Oro ma non lo abbiamo definito ora perché ci sono anche altre ipotesi in campo".

Il caso Isoardi: la spiegazione del direttore di Rai1 Stefano Coletta

Un’altra conduttrice per ora senza programma è Elisa Isoardi, orfana della “Prova del Cuoco”, chiusa dopo 20 anni di onorato servizio e della fascia di mezzogiorno dove torna alla grande Antonella Clerici con “E sempre mezzogiorno”: “Ho preso un impegno con la Isoardi. Dopo “Ballando con le stelle’ sarà il volto di uno spazio settimanale sulla rete ammiraglia, ha garantito ancora Coletta, che nel ruolo di “pompiere” delle polemiche ha voluto spiegare la genesi del “Caso Isoardi”: “Al mio arrivo Elisa Isoardi aveva già preso l’impegno di entrare a far parte del cast di ‘Ballando con le stelle’. Quando si fa parte di un cast così è complicato gestire un impegno quotidiano in tv. Questo non significa che Elisa Isoardi non condurrà la "Prova del Cuoco" perché partecipa a Ballando. La mia decisione, quando sono arrivato, è stata quella di intervenire nelle situazioni emorragiche di ascolto. Noi direttori siamo pagati per questo. Il mio lavoro non è mai personalizzante e ne ‘La prova del cuoco’ c’era una emorragia seria in un orario che, peraltro, fa da traino al Tg1 dell’ora di pranzo. Bisognava, quindi, intervenire e ho voluto che rientrasse la Clerici, ma come ho sottolineato, con Elisa stiamo già ragionando sul successivo rientro in conduzione per uno spazio settimanale. Presto sarà noto”.

Antonella Clerici torna e raddoppia

Per Antonella Clerici ci sarà un dopio impegno: oltre al programma quotidiano di cucina in salsa bio-campagnola, arriva “The Voice Senior”, una vera scommessa. Per Amadeus oltre ai “Soliti Ignoti” e a Sanremo Giovani che quest’anno parte da settembre, la conferma più importante, quella del Festival di Sanremo accanto all’amico Rosario Fiorello. Ma quest’anno complice la pandemia si slitta a marzo, dal 2 a 6.

Fabio Fazio e il gioco dell'oca

Tra le conferme quella di Fabio Fazio con “Che tempo che fa” che però in uno strano gioco dell’oca torna alla casella di partenza e cioè su rai3, la domenica sera. Conferma il martedì per “Cartabianca” con Bianca Berlinguer, il mercoledì per “Chi l’ha visto con Federica Sciarelli” e il sabato con 2le parole della settimana” con Massimo Gramellini.

Con Magalli stavolta c'è Samanta Togni: si balla?

Su Rai2 “I fatti vostri” schiera accanto a Giancarlo Magalli Samanta Togni: chissà come andrà tra i due dopo le polemiche con l’ex partner Adriana Volpe e la fuoriuscita di Roberta Morise. Per tutti una sforbiciata ai compensi, come conferma l’ad Fabrizio Salini: 2la revisione dei compensi penso sia una proposta giusta e sana”.