Fiorello e Bonolis, uno contro l'altro in tv. Ma su Instagram scoppia la pace. E che show

A metterli l’uno contro l’altro ci hanno pensato Rai e Mediaset che, nonostante il coronavirus e lo stravolgimento dei palinsesti, non hanno saputo rinunciare alla tentazione di contro-programmare il sabato sera. Ma i due numeri uno hanno smentito qualsiasi rivalità con uno show su Instagram in diretta. E c'è già una proposta

Fiorello e Bonolis, uno contro l'altro in tv. Ma su Instagram scoppia la pace. E che show

Bonolis e Fiorello. A metterli l’uno contro l’altro ci hanno pensato Rai e Mediaset che, nonostante il coronavirus e lo stravolgimento dei palinsesti, non hanno saputo rinunciare alla tentazione di contro-programmare il sabato sera, contrapponendo il meglio di “Viva RaiPlay” alle repliche di “Ciao Darwin”. Una scelta che non è piaciuta a nessuno dei due artisti e nemmeno a Lucio Presta, manager di Bonolis e marito di Paola Perego che su Twitter era sbottato così: “Perché mettere Fiorello e Bonolis al sabato entrambi? Non era meglio per il pubblico giorni diversi per godere dei due programmi in replica e montaggio? Logiche che mi sfuggono”. Non senza che Fiorello gli desse ragione, rispondendo: “Caro Lucio che ce lo diciamo a fare?”. Per la cronaca, poi i due hanno realizzato un sostanziale pareggio, portando a casa oltre 5 milioni e 100 mila spettatori a testa.

I due numeri uno tra gag e racconti personali

Così, complice il dilagare delle dirette Instagram in questi giorni di quarantena, i due hanno deciso di smentire nei fatti ogni rivalità e di metterci in qualche modo una pezza, dandosi appuntamento alle 20,30 di domenica sera “in territorio neutro” o quasi. La loro chiacchierata in diretta infatti è stata ospitata dall’account Instagram della Sdl.tv, la società di produzione e casting di Sonia Bruganelli.

Per chi ha avuto la fortuna di vedere in azione i due numeri uno della tv per la prima volta insieme, è stato un vero spettacolo. Battute e gag inframmezzate a racconti personali incentrati su esperienze che i due hanno avuto in comune, come l’aver fatto il servizio militare e aver scoperto a loro spese “il rinculo” dei fucili di una volta. Entrambi poi hanno fatto mostra dei rispettivi animali domestici (i chiwuaha e il gatto di casa Bolis, l’husky e il gatto di Fiore) e hanno raccontato come le rispettive madri in questi giorni li tengano a distanza. Un vero show che potrebbe ripetersi tra qualche giorno se Fiorello accetterà la proposta buttata lì per lì da Bonolis di ritrovarsi per un’altra chiacchierata, prima di tuffarsi sulla teglia fumante di pizza.