Fiorello in diretta sui social e "la pazza idea" sul prossimo Festival di Sanremo

Ormai è certo che il prossimo Sanremo sarà condotto da Amadeus. Così come è sicuro che il conduttore de "I soliti Ignoti" ha chiesto all'amico di fare il bis insieme. E lo showman ci sta pensando davvero

Squadra che vince non si cambia, si sa. E stavolta sembra davvero che Fiorello, sempre riluttante a buttarsi nella mischia della tv generalista, preferendo da anni il web, lo smartphone e qualunque innovazione gli permetta di proseguire nel suo ruolo di battitore libero, sia intenzionato a concedere il bis. E che bis. Quello del Festival di Sanremo, ovvero dell’evento che lui stesso aveva sempre dichiarato che non avrebbe condotto. E che invece ha realizzato rivestendo un ruolo di spalla, co-conduttore che gli ha permesso di rimanere se stesso, ovvero genio e improvvisazione.

"Lo rifacciamo di nuovo?". E io ci sto pensando

A raccontarlo è stato lui stesso in diretta su Instagram con Nole Djokovic, campione di tennis e suo amico, che, tra l’altro è stato ospite proprio al Festival. "Amadeus mi ha chiamato e su Sanremo mi ha detto 'lo rifacciamo di nuovo?' Io ci sto pensando": ha detto Fiorello. Che il prossimo Festival, quando sarà, verrà condotto da Amadeus infatti non c’è più dubbio. Era stato lo stesso conduttore de “I soliti ignoti” ad anticiparlo nel corso dell’ultima puntata di “Domenica in”.

L'ho sempre detto io: "Amadeus è un pazzo!"

E se all’indomani di questa anticipazione lo stesso Fiorello aveva scherzato sui suoi account social scrivendo: “Mi ha già chiamato tre volte. Ho fatto tre voci diverse dicendo: 'Ha sbagliato numero!'", ora invece sembra chiaro che la”pazza idea” si stia facendo strada nella sua mente. Ieri, ad esempio, sempre Fiore sui social ha scritto: “'L'ho sempre detto io: 'Amadeus è un pazzo". Ma che tra i due ci sia una solidissima amicizia oltre a un’evidente intesa professionale ormai nessuno lo mette più in dubbio. E chissà che, complice la pandemia, i due vicini di pianerottolo non trovino proprio nei prossimi giorni di clausura forzata l’intesa anche per il prossimo Sanremo.